22-05-2018 ore 13:45 | Cultura - Proiezioni
di Marilisa Cattaneo

Il calcio come fenomeno sociale e culturale: alla rassegna 'Offside' film e corti sul tema

Un festival cinematografico sul calcio per dar voce a un fenomeno che non è solo sportivo ma anche sociale e culturale. Offside è la rassegna cinematografica ideata nel 2004 in Spagna e realizzata in altri 10 Paesi del mondo. L’appuntamento italiano è a Milano negli spazi della Fabbrica del Vapore da venerdì 25 a domenica 27 maggio, per una tre giorni che vedrà la proiezione di sette lungometraggi e altrettanti cortometraggi, oltre a 10 speech sul palco condotti dai principali storyteller italiani.

 

Commenti, partita e ospiti d'eccezione

Attraverso il cinema e letteratura sportiva verrà narrata l'anima del calcio, in grado di dare vita a passioni, illusioni, vittorie e sconfitte. Oltre a film e corti sabato sera verrà proiettata la diretta della finale di Champions League, commentata dagli speaker presenti sul palco e accompagnata da momenti ricreativi con djset e live performance. Tutte le pellicole saranno introdotte da ospiti d'eccezione tra cui giornalisti, blogger, autori e registi come Stefano Borghi e Roberto Gotta di FoxSports, Rosario Triolo, Tommaso Lavizzari e dal fondatore del festival Oriol Rodriguez.

Oggi al cinema