22-04-2024 ore 20:35 | Cultura - Manifestazioni
di Giulia Tosoni

Festa del salame nobile cremasco. Oltre 15 mila persone e stand sold out nella seconda edizione

La seconda edizione della Festa del salame nobile cremasco si è chiusa con un weekend che ha visto la presenza in piazza Duomo di oltre 15 mila persone . Grande è stata la soddisfazione degli espositori per aver ritrovato clienti fidati e averne conquistati di nuovi, nonché per aver fatto scoprire i propri prodotti. L’assessore al commercio, Franco Bordo, ha confermato il sold out dei posti disponibili per gli stand: “gli espositori quest’anno hanno fatto il pienone. Per concedere a tutti lo spazio ci siamo dovuti allargare in via XX Settembre”. Una vera e propria kermesse popolare, che ha permesso di far conoscere Crema e le sue eccellenze a turisti e visitatori, anche grazie ai vari eventi trasversali che hanno accompagnato il fine settimana.


 

Raccontare il territorio

“La celebrazione di un saper fare contadino e artigiano tipico del nostro territorio”, con queste parole il sindaco Fabio Bergamaschi ha descritto la manifestazione. “Crema ha colto l’occasione per raccontarsi all’esterno: una città turistica, con un appeal internazionale. Una piazza gremita nell’offerta non solo commerciale ma anche culturale che si accompagna con momenti dedicati alle famiglie”. Nelle giornate di sabato e domenica, oltre alla possibilità di degustare e acquistare il pregiato prodotto, sono stati proposti talk, laboratori per bambini e l'esposizione degli attrezzi tipici della norcineria, per scoprire la dimensione del salame nobile a 360 gradi. Ora non ci resta che attendere, dato il grande successo, la terza edizione nel 2025.

4222