21-09-2020 ore 14:05 | Cultura - Arte
di Giovanni Colombi

Crema. “Retiro … ciò che allontana avvicina”, l'arte ai tempi del Covid in 130 opere

Oggi pomeriggio, alle ore 17.30, verrà inaugurata presso la sala Pietro da Cemmo del centro culturale sant'Agostino la mostra “Retiro … ciò che allontana avvicina”. Come spiegano gli organizzatori, Marialisa Leone e Giovanni Ronzoni, “il progetto intreccia esperienze creative eterogenee e propone un nuovo modo di relazionarsi fra gli artisti e con il pubblico: la solitudine indotta dal Covid19, condizione innaturale e inattesa che ha ferito soprattutto le persone più sensibili, ha portato con sé anche i doni del silenzio e della riflessione, che per alcuni artisti si sono trasformati in una straordinaria fucina creativa, foriera di nuovi linguaggi, nuove poetiche ed espressività”.


L'esposizione
Oltre 130 le opere esposte in sala Agello in rappresentanza dei 65 i partecipanti, in prevalenza italiani con una nutrita rappresentanza da Lombardia, Emilia e Calabria, ma hanno partecipato anche dalla Puglia, dalla Val d’Aosta e dalla Sicilia, dalla Campania al Trentino, dalle Marche al Lazio e persino dall’estero: da Spagna in primis e da Svizzera, Francia, Austria e Russia. L'esposizione, con ingresso libero, è visitabile fino a domenica 4 ottobre dal martedì alla domenica dalle ore 16 alle 19.

1287
speciale coronavirus la situazione del coronavirus in italia la situazione del coronavirus nel cremasco
Oggi al cinema
Eventi del giorno
libera associazione artigiani confartigianato

polocosmesi