21-03-2024 ore 15:38 | Cultura - Incontri
di Giulia Tosoni

Rassegne, spettacoli e concerti nel primo fine settimana di primavera a Crema e nel cremasco

Diamo il benvenuto alla primavera con tutte le proposte che la città di Crema e il cremasco hanno da offrire. Si parte carichi con venerdì 22 marzo. Dalle ore 10 alle ore 12 al multisala Portanova si terrà il convegno Segreti, peculiarità e obiettivi dei custodi dell’arte con il tenente colonnello Claudio Sanzò. La dottoressa Daniela Ciriello alle ore 14.30 presso la sala Cremonesi del centro culturale sant’Agostino organizzerà un incontro sull’omofobia, intitolato Oltre il pregiudizio. Ascoltarsi per ascoltare. Ora passiamo alle iniziative serale, tutte e tre inizieranno alle ore 21. L’orchestra Cremaggiore si esibirà in concerto all’auditorium Manenti con la Sentinel High School Bands. Al teatro san Domenico invece andrà in scena Le preziose ridicole, uno spettacolo comico e musicale tratto da Molière. Infine l’Amenic Cinema, all’interno della rassegna dedicata alla lotta armata proporrà la pellicola Colpire diretta da Gianni Amelio.

 

Una mezza giornata ricca di proposte

La giornata di sabato 23 marzo inizia con una proposta della rassegna per bambini La storia infinita. Alle ore 16.30 al parco Chiappa, il Teatrocaverna si cimenterà nel racconto L’uomo che piantava gli alberi. Alle ore 17 presso la Libreria Cremasca, l’autrice Rosangela Percoco in dialogo con Matteo Facchi presenterà il libro L’allodola, scritto insieme a Giovanna Ginex. Al teatro sociale di Soresina alle ore 21 andrà in scena la commedia Plaza Suite con Corrado Tedeschi e Deborah Caprioglio. L’associazione culturale Ildebranda propone la messa in scena dello spettacolo Uno zero sei nove presso la sala Oriana Fallacci (ex palazzina scuola media) di Rivolta d’Adda.

 

Un degna chiusura della settimana

Il fine settimana termina con tre proposte pensate per domenica 24 marzo. Torna l’appuntamento fisso domenicale per eccellenza: il mercato del piccolo antiquariato e del vintage, dalle ore 9 fino alle ore 18 ai giardini di porta Serio e in piazza Garibaldi. La storia infinita si sposta in Largo Falcone e Borsellino, alle ore 16.30 tre Silent Tales di Michele Mori risuoneranno nelle cuffie di bambini e genitori. Infine, alle ore 17 nelle scuderie di palazzo terni de Gregorj si terrà l’incontro Io donna io poeta, organizzato da Alberto Mori e dal circolo poetico Correnti, parteciperanno le poetesse Sabrina Amadori, Valeria Raimondi e Annalisa Mambretti.

2608