20-06-2018 ore 19:42 | Cultura - Teatro
di Marilisa Cattaneo

San Domenico. Intrecci, la stagione teatrale mescola linguaggi e arti in un solo cartellone

Dal classico al contemporaneo passando dal tragico al comico attraverso la danza, la recitazione e la musica. Questa è l'essenza di Intrecci, la nuova stagione proposta dal teatro san Domenico. È stata presentata mercoledì pomeriggio in conferenza stampa e promette di soddisfare le aspettative del pubblico. Ospiti il regista e sceneggiatore Marco Tullio Giordana, il direttore del teatro Elfo-Puccini di Milano Fiorenzo Grassi, il coordinatore dell'attività didattica Accademia teatro Alla Scala Giorgio Galanti e la responsabile comunicazione Paola Bisi.

 

Da Sinigaglia a Finocchiaro

A fare gli onori di casa il presidente della fondazione Giuseppe Strada per il quale "non esiste nome più indicato per questa mescolanza di linguaggi artistici". Di fatto la stagione 2018/2019 supera la divisione dei tre cartelloni, proponendo un progetto "variegato e sfaccettato". Con la prima di Le bal per la regia di Giancarlo Fares, il 21 ottobre si apre ufficialmente la stagione. "Uno spettacolo divertente e realistico" così l'ha definito il direttore artistico del san Domenico Franco Ungaro "così come di rilievo è il resto del cartellone". L'orchestra da camera Mozart a Milano ma anche Rosalyn di Serena Sinigaglia, La scuola delle mogli di Molière, Questi fantasmi di Eduardo De Filippo per la regia di Marco Tullio Giordana e Ho perso il filo di Angela Finocchiaro. Dodici spettacoli da ottobre a marzo per godere della bellezza e della freschezza del teatro.

 

Formazione con l'Accademia

Anche per quest'anno la fondazione dedica un occhio di riguardo alla formazione, in collaborazione con l'accademia del teatro Alla Scala propone due percorsi formativi. Un corso per tecnico audio-luci e uno introduttivo alle tecniche di trucco e acconciatura teatrale. I percorsi, da 200 ore ciascuno e a numero chiuso, verranno erogati nell’arco di sei mesi fra gennaio e luglio 2019. Entro il 2 luglio verranno pubblicati i bandi per potersi iscrivere alla selezione. "Siamo felici di questa opportunità" ha concluso il presidente Strada: "contiamo che venga colta dai cremaschi".

 La redazione consiglia:

cultura - Teatro
Il presidente della Fondazione San Domenico Giuseppe Strada, con i consiglieri Antonio Chessa e Letizia Guerini Rocco, e il consulente artistico Franco Ungaro, hanno presentato Intrecci, teatro,...