19-12-2018 ore 16:51 | Cultura - Arte
di Ramona Tagliani

Crema Comics Challenge, Gabriele Gallo ha vinto la prima edizione. Ora la seconda fase

Crema Comics Challenge ha il suo primo vincitore: Gabriele Gallo. Lo studente del liceo scientifico Da Vinci di Crema (referente la professoressa Barbara Pagliari) ha raccontato una storia coinvolgente ambientata ai tempi di Tarantasio, il drago leggendario del lago Gerundo. La giuria formata da Lorenzo Sartori, Nino Antonaccio, Jimmy Fontana e Martina Naldi ha espresso un apprezzamento per tutti i lavori presentati da studenti delle diverse scuole superiori cremasche: Da Vinci, Galilei, Munari, Racchetti, Marazzi. Oltre al vincitore, va segnalato a breve distanza il soggetto di Nicole Vanazzi, dedicato alle streghe, che per un soffio ha ceduto il passo. Al terzo posto si è classificata Ottavia Cremonesi ed il suo soggetto suggestivo che ha un gattino protagonista. Degni di interesse anche i soggetti degli altri concorrenti: Sara Bolzoni, Tommaso Mangili, Gaia Marazzi, Irene Guerini Rocco, Kristin Borisova e Rebecca Ionescu.

 

Crema.comX e Festival Inchiostro

Ora inizia la seconda fase di Crema Comics Challenge, quella del fumetto vero e proprio. Entro il mese di marzo, i concorrenti (sempre studenti delle scuole superiori di Crema) realizzeranno otto tavole formato A4 che trasformeranno il soggetto vincitore in una storia a fumetti. I lavori potranno essere consegnati in formato cartaceo oppure in digitale, utilizzando i due contatti degli organizzatori. Le migliori verranno esposte alla prossima edizione di Crema.comX (13/14 aprile 2019) e il pubblico decreterà quella vincente. Durante il Festival Inchiostro (21/22/23 giugno 2019) si svolgerà la premiazione del soggetto e del fumetto vincenti. Il premio consisterà nella pubblicazione. Preparate le matite e sotto con la fantasia.

 La redazione consiglia:

cultura - Manifestazioni
Crema comics challenge 2019 è frutto della sinergia tra due festival cremaschi dedicati al fumetto e alla letteratura. “All’assessorato alla cultura che patrocina...