19-09-2018 ore 14:50 | Cultura - Proiezioni
di Angelo Tagliani

Gli incredibili 2, i super poteri si allenano tra le mura di casa. Al cinema il nuovo film Pixar

Ciò che più conta è la dinamica interna, la quotidianità, la gestione della ‘normalità’ di una famiglia di supereroi. Il registra Brad Bird ha studiato e scavato con grande attenzione all’interno e attorno alla famiglia Parr. Tra peripezie, divisione dei compiti domestici, poteri strabilianti e – certo, come potrebbe essere altrimenti? - l’eterna lotta tra il bene il male, gli Incredibili 2 è finalmente arrivato nelle sale cinematografiche italiane. Il primo capitolo della saga aveva vinto l’Oscar come miglior film d’animazione e incassato qualcosa come 633 milioni di dollari.

 

I nemici e i ruoli tradizionali

L’identificazione, in questo settore, è tutto: perciò grazie ad alcuni artifici letterari lo spettatore – adulto e piccino – si trova catapultato all’interno della scena. I nemici sono molti: l’incubo della disoccupazione, il potere ‘deviato’ dei media, i soldi per le bollette e l’affitto. I ruoli tradizionali del padre e della madre tra le mura domestiche e in pubblico vengono decisamente messi in difficoltà. L’evoluzione della società va di pari passo col rispetto per sé e per gli altri. La gentilezza e l’educazione, la capacità di far fronte alle difficoltà lasciandosi aiutare e rimboccandosi le maniche risultano alla fin fine i veri super poteri. Udite udite: insiti in ciascuno di noi.

 

Voci e durata

Parliamo infine del doppiaggio: Amanda Lear è Edna Mode; Orso Maria Guerrini è Rick Dicker, Isabella Rossellini è l’Ambasciatrice; Tiberio Timperi è Chad Brentley ed Ambra Angiolini è Evelyn Deavor. Il film dura 118 minuti ed è il ventesimo prodotto dalla Pixar animation studios.

 

Oggi al cinema