19-05-2016 ore 15:02 | Cultura - Arte
di Rebecca Ronchi

Krema Kollettiva, doppio appuntamento gratuito al san Domenico

Doppio appuntamento gratuito per Krema Kollettiva, la biennale di creatori internazionali che avrà come luogo d’incontro il teatro San Domenico di Crema. Domani sera, venerdì 20 maggio, ore 20.30, è in programma la proiezione del film Ida, regia di Pawel Pawlikowski e prodotto da Ewa Puszczynska, premio Oscar come miglior film straniero 2015. Giovane orfana cresciuta tra le mura del convento dove sta per farsi suora, poco prima di prendere i voti apprende di avere una parente ancora in vita, Wanda, la sorella di sua madre. L’incontro tra le due donne segna l’inizio di un viaggio alla scoperta l’una dell’altra, ma anche dei segreti del loro passato. Anna scopre infatti di essere ebrea: il suo vero nome è Ida, e la rivelazione sulle sue origini la spinge a cercare le proprie radici e ad affrontare la verità sulla sua famiglia, insieme alla zia. All’apparenza diversissime, Ida e Wanda impareranno a conoscersi e forse a comprendersi: alla fine del viaggio, Ida si troverà a scegliere tra la religione che l’ha salvata durante l'occupazione nazista e la sua ritrovata identità nel mondo al di fuori del convento.


 

 

Domani Aferim!

Sabato 21 maggio alle ore 20.30, sarà la volta del film Aferim! regia di Radu Jude e produzione di Ada Solomon. Nella Romania del XIX secolo, il cinquantenne Costandin, un poliziotto di quei tempi, e il quindicenne figlio Ionita viaggiano attraverso il sud del paese alla ricerca di uno schiavo zingaro in fuga. Mentre Costandin è un mix tra un divertente Stalin e un pragmatico don Chisciotte, Ionita è il suo esatto opposto ed è più come l'idiota di Dostoevskij. Il loro percorso si snoda rapidamente lungo paesaggi esotici, in cui incontreranno molti sorprendenti individui. Orso d'argento per la miglior regia (ex aequo) a Radu Jude al Festival di Berlino 2015, prima proiezione nazionale.

457