18-12-2017 ore 19:52 | Cultura - Incontri
di Diego Meis

Crema. Ipazia racconta la fisica insieme ad Ugo Amaldi, tra scienza e ricordi di famiglia

Figlio del fisico Edoardo Amaldi e nipote del matematico di cui porta il nome, il professor Ugo Amaldi sarà protagonista della videoconferenza Ricordi di famiglia, organizzata dall'associazione Ipazia.L'incontro si terrà giovedì 21 dicembre alle ore 21 nella sala Pietro da Cemmo e sarà moderato da Valerio Peri, studente di FIsica presso l'Eth di Zurigo e presidente dell'Associazione italiana studenti di Fisica.

 

Una vita per la scienza
Ugo Amaldi si laurea in fisica nel 1957 all'università di Roma. Seguendo le orme del padre Edoardo si specializza nel campo degli acceleratori di particelle. Nel 1960 entra a far parte del team scientifico del Cern di Ginevra, e dal 1982 lavora presso l'università statale di Milano. Presidente della fondazione Tera, ha partecipato alla fondazione del Centro nazionale di adroterapia oncologica di Pavia.

Versione pdf