17-12-2018 ore 20:43 | Cultura - Arte
di Andrea Aiolfi

Crema. Peppo Bianchessi, L’ink: illustrazioni e sperimentazioni in mostra al sant'Agostino

L’ink, l’inchiostro, ma anche link, il collegamento, che unisce l’arte di Peppo Bianchessi nella sua nuova mostra presentata nella serata di sabato presso le sale Agello del centro culturale sant’Agostino di Crema. L’unione di stili e arti diverse: cartaceo e digitale, sequenze e illustrazioni singole realizzate negli ultimi sette anni collaborando con autori come Roberto Piumini, Aidan Chambers, Anna Vivarelli, Tsuji Hitonari, Kaori Ekuni e Melvin Burgess ma anche con cantanti come Caparezza, Fedez e Il Teatro degli Orrori.

 

Opere affascinanti ed improbabili

Un centinaio i lavori esposti: non solo libri e illustrazioni selezionate e vincitrici di importanti concorsi internazionali, ma anche opere inedite come gli Improbabilibri: ovvero volumi mai scritti ma solo rappresentati attraverso nuove modi di intendere l’oggetto-libro. Progetti realizzati con la collaborazione di Davide Morosinotto, Pierdomenico Baccalario, Davide Calì, Tommaso Percivale, Aidan Chambers e Melvin Burgess. Il sindaco Stefania Bonaldi e l’assessore Emanuela Nichetti hanno ringraziato l’artista per aver scelto Crema come tappa iniziale della sua esposizione, senza dimenticare il lavoro compiuto nel recente passato, durante il festival della letteratura per l’infanzia le altreStorie.


Fino al 30 dicembre

L’autore ha ringraziato la famiglia, l’imprenditore Umberto Cabini per aver contribuito fattivamente alla realizzazione dell’esposizione e del nuovo catalogo delle opere, oltre al giornalista e scrittore Luca Crovi, che lo ha aiutato e supportato nella realizzazione dei suoi ultimi lavori. La mostra resterà fino a domenica 23 dicembre e da mercoledì 26 a domenica 30 dicembre, dalle 15 alle 18. Ingresso libero.