17-10-2017 ore 15:51 | Cultura - Incontri
di Gianni Carrolli

Crema. Dai Bitcoin all’innovazione: quattro Conversazioni digitali per capire il presente

Quattro incontri per riflettere sulle nuove tecnologie e l’impatto che hanno sulla vita di tutti i giorni. Questo l’obiettivo di Conversazioni digitali, iniziativa realizzata in collaborazione tra l’assessorato alla Cultura di Crema, la biblioteca comunale e il Dipartimento di Informatica del polo universitario cremasco. Gli appuntamenti si terranno presso la biblioteca di via Civerchi alle ore 21 e vedranno protagonisti i professori dell’Università di Crema Stelvio Cimato, Giovanni Righini, Paolo Ceravolo e il creatore di FabLab Massimo Temporelli.

 

Dai bambini agli adulti

Alla presentazione del ciclo di incontri l’assessore Emanuela Nichetti si è detta “molto felice che si cominci a parlare di scienza”. Nato due anni fa con il percorso di alfabetizzazione digitale dedicato ai bambini, il progetto “ora fa un passo oltre – ha spiegato Francesca Moruzzi, direttrice della biblioteca – rivolgendosi agli adulti: la biblioteca è il luogo dove il cittadino accede alle informazioni. Basta guardare oggettivamente il mondo per comprendere che le informazioni passano dal digitale”.

 

Aumentare la consapevolezza

Il primo incontro è previsto martedì 17 ottobre: Da Cesare ai Bitcoin: a cosa serve la crittografia (Cimato); giovedì 19 ottobre, Dai dati alle decisioni (Righini); martedì 24 ottobre, Il consumo di informazione al tempo degli algoritmi (Ceravolo); infine, giovedì 26 ottobre Senza digitale non c’è innovazione, senza digitale si muore (Temporelli). “Sono temi che parlano dei grossi cambiamenti in atto – ha chiosato Ceravolo – con questi incontri possiamo contribuire ad aumentare il livello di consapevolezza delle persone che usano abitualmente strumenti di cui spesso ignorano logica e funzionamento”.

Versione pdf