16-12-2022 ore 13:35 | Cultura - Arte
di Rebecca Ronchi

Teatro san Domenico. Il mercante di Venezia: Franco Branciaroli veste i panni di Shylock

Martedì 20 dicembre (ore 21) il teatro san Domenico ospiterà la messa in scena del Mercante di Venezia, di William Shakespeare. Come spiega il regista, Paolo Valerio, “è un testo affascinante e infinito con una complessa architettura drammaturgica, basata su simmetrie e specularità dense di senso. Con il nodo della vendetta - tema ancestrale e purtroppo in questo momento storico così contemporaneo - tutti i personaggi hanno un rapporto forte”.

 

La trama

Siamo a Venezia nel XVI secolo in una società dove il denaro muove il destino degli uomini, dove prestiti e investimenti azzardati hanno conseguenze imprevedibili. Con i suoi potenti temi universali Il mercante di Venezia pone al pubblico contemporaneo questioni di assoluta necessità: scontri etici, rapporti sociali e interreligiosi mai pacificati, l’amore, l’odio, il valore dell’amicizia e della lealtà, l’avidità e il ruolo del denaro.

 

Prova magistrale

Franco Branciaroli nel ruolo di Shylock offre una prova magistrale, è figura sfaccettata, misteriosa, crudele nella sua sete di vendetta, che spiazza gli spettatori, risvegliandone una corrispondenza emotiva che mira a equilibrare malinconia ed arroganza. Biglietti disponibili online sul sito del teatro www.teatrosandomenico.com o in biglietteria, in via Verdelli 6, aperta dal lunedì al venerdì dalle 17 alle 19

1383