16-12-2018 ore 18:26 | Cultura - Tradizioni
di Alessio Rosin

A Soncino torna 'La notte dei Krampus'. La Rocca invasa dai demoni altoatesini

L'ora dei Krampus è finalmente scoccata e sabato sera 35 demoni altoatesini hanno infestato le vie di Soncino terrorizzando i numerosissimi presenti all'evento. La scenografica apparizione attraverso il portone della Rocca Sforzesca è avvenuta alle ore 18, accompagnata da fumogeni multicolore, fontane pirotecniche e musiche dalla grande forza evocativa, trasformando il borgo in un palcoscenico d'eccezione. Le maschere, spaventose e accuratissime, appartenenti alla tradizione religiosa e folcloristica di molti paesi europei, rappresentano creature mostruose che si aggirano in cerca di bambini 'cattivi'.

Krampus, stand e passeggiata in cammello
Annunciati dal cupo tintinnare di numerosi campanacci, i figuranti armati di bastoni e fruste hanno compiuto la loro performance tra gli applausi del pubblico, intento, quest'ultimo, ad immortalare le star della serata in simpatiche foto e selfie. L'evento, organizzato per il secondo anno consecutivo dall'associazione Pro Loco, ha concluso una giornata ricca di eventi e attrazioni, in cui i visitatori hanno potuto fare acquisti tra i numerosi stand presenti nei pressi della filanda e ammirare pony, caprette e asinelli che si rifocillavano davanti alla Rocca. Grande richiamo ha suscitato un'esotica quanto insolita passeggiata in cammello per le vie del paese.

73
Oggi al cinema
Eventi del giorno
libera associazione artigiani confartigianato