16-04-2019 ore 19:06 | Cultura - Arte
di Intrecci+

Alice nella città. È una Bellavita il percorso a ritmo di musica con Trapassi e Bellantuono

Il terzo appuntamento del progetto-stagione Intrecci+ ad Alice nella città ha avuto i colori sbiaditi e contorni sfumati di un viaggio tra i ricordi. Il tutto proposto secondo lo schema del teatro canzone dallo spettacolo Bellavita, con la regia di Alessandra Faiella. Recital che vede l’alternarsi di gag, dialoghi e brani musicali capaci di evocare e concretizzare sentimenti ed emozioni comuni. Sole sul palco, le attrici e cantanti Marian Trapassi e Rossella Bellantuono sono l’una la controparte dell’altra: la mora e la bionda, la riflessione e il comic relief, il timbro più delicato e la risposta vigorosa, in sintesi un duo funzionale ed efficace che riesce perfettamente a bilanciare l’emotività dei testi con il tempismo comico.

 

L’intimo dei pensieri

La serata si è aperta con il brano che dà il nome allo spettacolo, introducendo il viaggio attraverso cui il duo Trapassi-Bellantuono conduce il pubblico. Al centro di questo tour di percezioni e ricordi ci sono gelosie, sogni, amori, nostalgia di casa. Il repertorio musicale della Trapassi è intimo e introspettivo e le note come pennelli dipingono gli immaginari più disparati, dalle strade di Siviglia all'intimo dei nostri pensieri. Tra una gag e una canzone incalzante, il pubblico non ha potuto far altro che farsi coinvolgere dal ritmo e dall’energia: battimani, schiocchi di dita, fragorose risate in special modo durante il memorabile omaggio-parodia ad Ornella Vanoni inscenato da Rossella Bellantuono.

 

Viaggio a ritmo di musica

Attraverso un'intensa ora di spettacolo si è giunti alla fine del viaggio sulle note della canzone d'apertura, ripresa per la chiusura di un percorso concluso al punto della sua partenza. Un percorso piacevole, vissuto a ritmo di musica. Questa recensione è frutto del lavoro collettivo dei partecipanti al laboratorio Intrecci+, finanziato da Fondazione Cariplo. Giorgia Cubeddu, Eldar Erinaldi Stringhi, Marta Galloni e Gianmarco Severgnini gli autori di testo e fotografie, guidati dall’insegnante Linda Confalonieri (Nouveau Danse Etoile) e dai formatori di Alice nella città.

292

 La redazione consiglia:

cultura - Incontri
“Incrementare e qualificare la partecipazione alle attività di spettacolo e cultura dei cittadini ed in particolare i giovani”. Questo in sintesi il progetto Intrecci + presentato...
cultura - Teatro
Sabato sera Alice nella città è stata investita da una sorprendente performance di cabaret tutta al femminile. Il secondo appuntamento della rassegna Intrecci+ non ha lasciato delusi:...
cultura - Arte
Sabato sera Flavio Pirini ha ricondotto il pubblico di Alice nell’immaginario sfumato del Derby club, fondendo le radici del genere con un personale repertorio, giocato sia...
speciale coronavirus la situazione del coronavirus in italia la situazione del coronavirus nel cremasco
Oggi al cinema
Eventi del giorno
libera associazione artigiani confartigianato

polocosmesi