16-01-2020 ore 17:30 | Cultura - Teatro
di Ramona Tagliani

Alice nella città. Intrecci+ ritorna in scena: in programma un prologo più sette capitoli

Un prologo e sette capitoli, per un totale di otto esibizioni che vanno a comporre un cartellone ricco e variegato tutto dedicato al teatro, un tipo di proposta che dalle parti di Alice nella città mancava dalla chiusura della sede di via Cappi nel 2017. Riprende l’esperienza di Intrecci+, finanziata da Fondazione Cariplo, anche per l’off di Castelleone, programmazione che fa da controcanto alla stagione del teatro san Domenico a Crema. Dopo una prima fase di progetto dedicata al teatro canzone e alla formazione di un gruppo di giovani attraverso incontri e laboratori di scrittura critica, la seconda fase di progetto ha visto i partecipanti impegnati direttamente nella scelta artistica degli spettacoli, analizzando un catalogo di circa venti proposte.

 

Da Coleridge al Viaggio italiano

Tre le scelte elaborate dai giovani partecipanti al progetto per tre spettacoli molto differenti in termini di linguaggio e approccio teatrale. Il primo, in ordine di esibizione, sarà La ballata del vecchio marinaio di Teatro Caverna su testo celeberrimo di Coleridge (sabato 25 gennaio) seguito dallo spettacolo nella più completa oscurità della compagnia milanese Yesand, Voci nel buio (sabato 1 febbraio) e dalla performance di danza Butoh di Elisa Tagliati e Denis Guerini (sabato 15 febbraio). Un grande classico, un esperimento di improvvisazione teatrale al buio e una struggente esibizione di teatrodanza: venerdì 17 gennaio alle 21.30 si aggiungerà una sorta di prologo sempre proposto dai ragazzi partecipanti al progetto e realizzato in collaborazione con il Gruppo Emergency Crema e Cremona: lo spettacolo Viaggio Italiano con l’attore livornese Mario Spallino.

 

Residenze

La rassegna non finisce qui. Sempre nel contesto del progetto, Alice ha ospitato durante tutto il 2019 una serie di compagnie in residenza teatrale che con la primavera porteranno in scena il frutto delle proprie produzioni. Nell'ordine andranno in scena: il nuovo spettacolo di Teatroallosso firmato da Nicola Cazzalini e Christian Raglio (sabato 29 febbraio), la Cena tra amici della compagnia castelleonese Teatrovare (nella versione italiana concessa da Fausto Paravidino) il 21 marzo, la prima della Compagnia La Sei Colpi dal titolo Tre volti di solitudine (18 aprile) e, per concludere, il concerto "teatrale" de Le Stonote il primo di maggio.

1555
speciale coronavirus la situazione del coronavirus in italia la situazione del coronavirus nel cremasco
Oggi al cinema
Eventi del giorno
libera associazione artigiani confartigianato

polocosmesi