15-11-2019 ore 13:30 | Cultura - Teatro
di Rebecca Ronchi

Sciolti dalle catene. Il nuovo spettacolo del Racchetti-Da Vinci è tra i migliori in Italia

All’ottavo posto sui 700 in concorso, è stato premiato al teatro Ghione di Roma lo spettacolo Sciolti dalle catene, una rivisitazione in chiave attuale del mito platonico della caverna, realizzata durante lo scorso anno scolastico dalle classi 3A classico e 3C scientifico e dagli alunni del laboratorio corale e strumentale dell’Istituto Racchetti-Da Vinci di Crema.

 

Centinaia di partecipanti

L’importante riconoscimento è inserito nel premio M. Mazzella e dedicato alla promozione di una drammaturgia giovane. Il concorso teatrale è di livello nazionale, riservato alle scuole secondarie di primo e secondo grado e patrocinato dal Miur. Il testo teatrale cremasco è stato meritevole dell’ottavo posto su circa 700 scuole partecipanti. Il testo è stato giudicato “molto convincente ed efficace sia sul piano drammaturgico che didattico”.

 

Notte del liceo

Nel loro viaggio nella capitale Ali Jasmen, Ciliberti Federica, Gualdoni Matteo, Martinelli Filippo sono stati accompagnati dalle docenti Gentilia Severgnini e Rosa Messina. Gli studenti hanno esteso i ringraziamenti al dirigente scolastico Claudio Venturelli per aver sostenuto il progetto, all’insegnante Maria Teresa Mascheroni, agli sponsor e agli esperti che hanno collaborato: Giorgio Putzolu, Bruno Gini e Silvia Illari. Lo spettacolo sarà riproposta il prossimo 17 gennaio in chiusura della Notte nazionale del liceo classico.

2052
speciale coronavirus la situazione del coronavirus in italia la situazione del coronavirus nel cremasco
Oggi al cinema
Eventi del giorno
libera associazione artigiani confartigianato

polocosmesi