15-04-2021 ore 14:28 | Cultura - Crema
di Claudia Cerioli

Scuola: allo Sraffa incontri con le realtà che si occupano di persone anziane e disabili

Nonostante le diverse interruzioni della frequenza didattica in presenza, non si è fermata l’attività progettuale dello Sraffa, che nelle settimane precedenti le festività pasquali ha avviato in alcune classi dell’indirizzo professionale socio-sanitario, una serie di incontri propedeutici allo svolgimento dei Percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento (Pcto, ex alternanza scuola lavoro). Un’occasione per gli allievi dell’indirizzo socio-sanitario, per conoscere le realtà del territorio, le attività, le problematiche, le prospettive future, con numerosi relatori, coordinati dalla docente di metodologie operative, Venia Lotteri. Tra gli incontri che si sono già tenuti, tutti in modalità online, Paolo Ermete Ghezzi, ha portato l’esperienza della Cooperativa Sociale Il Seme di Castelleone e delle attività proposte nell’ambito del Servizio di Formazione all’Autonomia (SFA) e del Centro Socio Educativo (CSE).

 

Anziani e disabilità

Elena Mainardi, educatrice presso la scuola per l’infanzia di Romanengo ha introdotto i ragazzi nella quotidianità di una struttura che accoglie bambini in età prescolare, mentre Jessica Spinelli, della Cooperativa Sociale Lo Scricciolo di Fiesco ed Emma Guerci del Centro Diurno Disabili (CDD), hanno relazionato sulle attività di sostegno e sollievo alle famiglie con persone diversamente abili, che la cooperativa propone e che negli anni ha ampliato. Sabato scorso è toccato a Gloria Regazzi, vicepresidente della sezione di Crema dell’Aima (Associazione Italiana Malattia Alzheimer) e responsabile amministrativo della Residenza Sanitaria Assistenziale di via Zurla, che ha parlato degli effetti dell’invecchiamento della società, dell’impatto del covid, del sistema Rsa in Lombardia e dell’importanza di fare di queste strutture dei centri multiservizi, per interventi diversificati a seconda dei bisogni che l’anziano esprime. Completeranno il ciclo di incontri, gli appuntamenti con Tiziana Tirelli, coordinatrice educativa, pedagogista e psicomotricista funzionale presso la Rsa Camillo Lucchi di Crema e con la psicomotricista Laura Pampallona, attiva in diverse realtà del territorio cremasco e bergamasco, con particolare esperienza nel campo dell’autismo.

427

 La redazione consiglia:

cultura - Incontri
La didattica a distanza non ferma il desiderio di apprendere e di partecipare. Lo dimostrano le iniziative dedicate al tema della legalità proposte nei giorni scorsi agli studenti...
cronaca - Crema
La pandemia non può prendersi tutto. Mente attenta e mani in moto, gli studenti delle classi diurne e serali dell’istituto Sraffa Marazzi sono sempre disposti ad imparare. Proseguono,...
rubriche - Costume e società
In molti hanno dato per scontato che non avrebbero saputo fronteggiare la pandemia. E invece nella maggior parte dei casi hanno dato dimostrazione che con l’ascolto, l’accoglienza, la...
speciale coronavirus la situazione del coronavirus in italia la situazione del coronavirus nel cremasco
Oggi al cinema
Eventi del giorno
libera associazione artigiani confartigianato

polocosmesi