15-01-2019 ore 18:53 | Cultura - Arte
di Andrea Galvani

Crema. Istituto Folcioni, per il centenario un lungo 2019 ricchissimo di musica ed eventi

Crema celebra il centenario dell’istituto musicale Folcioni con una serie di iniziative in grado di “porre attenzione alla storia e alle prospettive evolutive della scuola”. Come spiegato dal direttore Alessandro Lupo Pasini, dal presidente della Fondazione san Domenico Giuseppe Strada e dall’assessore alla cultura Emanuela Nichetti, “nella scuola musicale della città hanno mosso i primi passi musicisti e direttori d’orchestra ora di fama nazionale e mondiale”. Cresciuta negli anni, ha saputo stare al passo dei tempi: “offre una proposta diversificata che, partendo dalle solide basi della musica classica, strizza l’occhio alla musica moderna passando per rock e jazz”. Le iniziative in calendario godono del sostegno dell’Associazione Popolare Crema per il Territorio Banco Bpm e di Regione Lombardia.

 

Organo e giovani band

Il filo conduttore elaborato e proposto alla città ha lo scopo di evidenziare quanto di meglio è stato creato, progettato, realizzato dall’istituto musicale, ma anche di valorizzare quanto sta crescendo nelle sue aule. Verrà riproposto il concorso internazionale di organo. A maggio sarà rilanciato il concorso nazionale per giovani e band musicali giovanili, nato per ricordare Paolo Panigada. Tra i due eventi troveranno spazio alcune serate The Best Of: alcuni dei musicisti che hanno studiato o insegnato al Folcioni offriranno alla città, in teatro, alcune serate speciali. Chi? Lucio Fabbri, Mario Piacentini, Jader Bignamini. In programma una serata internazionale col concertista siriano Aeham Ahmad, che aprirà la strada ad un possibile gemellaggio internazionale tra scuole di musica.

 

Esibizioni settimanali

Il centenario consentirà ad allievi e insegnanti di esibirsi settimanalmente davanti al pubblico in concerti domenicali e pomeridiani nella sala Bottesini. Suoneranno allievi e docenti della sezione classica, di quella moderna, e di quella jazz. Ci sarà un concerto del Coro Marinelli, un altro dei gioielli di cui il Folcioni va orgoglioso, che si esibirà insieme al coro delle voci bianche. Nel 2019 i docenti del Folcioni terranno corsi di avviamento alla musica a circa 800 bambini del Cremasco. Al termine della stagione si esibiranno al teatro san Domenico. Ad ottobre, per l’apertura del nuovo anno scolastico, il 101°, con l’Accademia Teatro alla Scala - di cui la Fondazione san Domenico è l’unica succursale in Italia – verrà messo in scena uno spettacolo di primo livello. In allegato il programma completo. 

12

 La redazione consiglia:

cultura - Musica
Il silenzio che avvolge l'auditorium Manenti quando Aeham Ahmad inizia a suonare ed a cantante accompagnato dal suo pianoforte, è carico di attesa e di emozione: suona per la Siria, il suo...
Oggi al cinema
Eventi del giorno
libera associazione artigiani confartigianato