13-05-2022 ore 15:30 | Cultura - Izano
di Denise Nosotti

Pallavicina: messa del vescovo, borse di studio, benemerenze e giochi al santuario

Sabato 14 maggio Izano celebra l’anniversario dell’apparizione della Madonna della Pallavicina. Per l’occasione, l’amministrazione comunale e la parrocchia consegneranno le borse di studio e le benemerenze. Solitamente la cerimonia si svolge in occasione della festa del patrono san Biagio a febbraio. Tuttavia, quest’anno, causa Covid, la manifestazione è stata rimandata. Il tutto si svolgerà presso il santuario e nello spazio antistante. Le celebrazioni inizieranno venerdì 13 maggio. Alle 19.30 il rosario sarà recitato, in modo particolare, per la pace. Alle 20 è previsto il canto del Te Deum, come da antica tradizione izanese, alla vigilia dell’apparizione. Alle 20.15 il vescovo di Crema Daniele Gianotti presiederà la Messa solenne durante la quale sarà ricordato l’ottavo anniversario della morte del cardinal Marco Cé

 

Benemerenze e borse di studio

Sabato 14 maggio le funzioni religiose saranno quattro: alle 9, alle 11, alle 15 e alle 18. Al termine dell’eucarestia, intorno alle 19.30 sul sagrato del santuario, saranno assegnate le benemerenze. Quest’anno sono stati insigniti: Maria Teresa Schiavini, insegnante “che per decenni ha scritto sulla lavagna delle mente di tanti bambini del paese, rimando impressa nei loro cuori”; Giuseppina Galloni insegnante che ha saputo “prendere per mano gli alunni insegnando loro a leggere e a scrivere”; alla memoria di don Giovanni Canidio parroco di Izano dal 1965 al 1988. È colui che ha celebrato i 400 anni della parrocchia. Accanto agli attestati, ci sarà anche la consegna delle borse di studio. Per la scuola secondaria di primo grado i riconoscimenti, alla memoria della benefattrice Alessandra Noli Dattarino, sono destinati a: Stefano Severgnini, Alicia Brunetti e Miriam Zoli.

 

Giochi e artigianato

Per la secondaria di secondo grado, il riconoscimento va a: Marta Lorenzetti, Luca Gaffuri e Matteo Basso Ricci. Gli universitari premiati sono: Michelle Ingiardi, Serena Gorlani, Jessica Cirtoli, Silvia Morstabilini, Riccardo Esposito. Per l’occasione sarà consegnata anche la Costituzione ai diciottenni. Al termine delle premiazioni, alle 21, è prevista la tombolata a favore della Pallavicina. Per i bambini, sabato 14, sono organizzati i ‘giochi all’ombra del santuario’ dalle 15 alle 18. Inoltre, nel salentino ‘Gritti’ attiguo alla chiesa, sarà allestita una bancarella di lavori artigianali dalla sera del 13 maggio alle 18.30.

499