12-03-2023 ore 14:10 | Cultura - Libri
di Denise Nosotti

Cremasco, nuovo libro di Ronni Parmigiani. Sequel delle indagini del vice ispettore Piscopo

Crema e il cremasco stanno diventando una vera fucina di scrittori. Più o meno giovani che spazzino tra diversi generi: biografico - introspettivo; storico, giallo. Uno di questi è Ronni Parmigiani. L’autore, originario di Monte Cremasco, insegna filosofia e storia a Crema. Ama la letteratura. ‘Il riflesso del lago’ è il titolo della sua ultima fatica narrativa. Questo non è infatti il primo romanzo che pubblica. È il sequel delle indagini del vice ispettore Piscopo per la collana ‘ i luoghi del delitto’ che comprende anche: ‘ciò che nasconde il paradiso’. Questo tipo di romanzo nasce dalla sua esperienza lavorativa a contatto con i ragazzi e dal desiderio di ispirare in loro l’amore per la lettura.

 

La trama

Ogni sua narrazione ha come fulcro un luogo. Questa volta è il lago di Garda. Come racconta l’autore: “è un paradiso naturale che scrittori e pittori di grande fama hanno scelto come loro località vacanziera preferita: qui sono stati in grado di trovare l'ispirazione necessaria al compimento delle loro opere. Ma come per l’opposizione da cui nasce il caldo dal freddo e la luce dall'assenza di buio anche il Garda possiede una vita sotterranea e oscura, fatta di loschi affari e terribili tragedie che si contrappongono alla luminosa quotidianità di questo paradiso”. È in questo luogo di confine che si muovono i personaggi del romanzo, sempre molto realistici e proprio per questo forse incredibili.

3330