11-12-2017 ore 12:57 | Cultura - Libri
di Rebecca Ronchi

La storia della Dc cremasca. Autobiografie e interviste nel volume del centro Galmozzi

Cinquant’anni di storia politica locale condensati in 270 pagine, 40 saggi, 15 storie di vita e una cinquantina di foto inedite. Domenica 10 dicembre è stato presentato il libro La Democrazia cristiana Cremasca, autobiografia di un territorio 1945-1994, edito dal Centro ricerca Galmozzi e redatto da una ventina di collaboratori coordinati da Romano Dasti. Tra questi, Silvano Allasia, Vittorio Dornetti Antonio Agazzi, Aldo Parati, Piero Carelli, Giovanni Biondi, Anna Maria Zambelli, Corrado Bonoldi. La sala del Consiglio comunale di Crema ha riunito numerosi cittadini e politici per la presentazione del volume, che traccia il profilo storico del lungo periodo politico e amministrativo della Democrazia Cristiana.

 

Musica, filmati e commenti

L'incontro pubblico è stato introdotto dal vice presidente del centro Galmozzi Nino Antonaccio, lasciando al presidente Romano Dasti il compito di approfondire i contenuti della pubblicazione. A corredo degli interventi, la proiezione di due filmati dedicati ai protagonisti dell’era democristiana cremasca. Nel primo, personaggi come Camillo Lucchi, Filippo Rota, Ermenegildo Gennari, Archimede Cattaneo e la testimonianza di Mario Bettini, presente in sala. Nel secondo video, Enrico Villa, Walter Donzelli, Gianni Risari, Gianni Rossoni e altri personaggi dell'epoca contemporanea. In apertura e in chiusura, un repertorio di brani musicali interpretati da Elena Calzari e dal pianoforte del maestro Claudio Demicheli, seguiti dalla lettura di due poesie dialettali scritte dal cremasco Piero Erba e lette da Graziella Vailati.

Oggi al cinema