11-09-2020 ore 17:01 | Cultura - Musica
di Rebecca Ronchi

Musica mundi. Aksak project nell’anfiteatro del nuovo polo dell’infanzia il 12 settembre

Dopo essere stato rinviato per cattivo tempo, ecco la riproposta del terzo e ultimo appuntamento di quella che è stata la prima rassegna di Sipario all’aperto nell’anfiteatro del nuovo polo dell’infanzia di Capergnanica (ingresso da Palazzo Robati, via XI Febbraio, 7). Sabato 12 settembre alle 21 si terrà il concerto di musica etnica degli Aksak Project T3io di Cremona, un gruppo affermato da anni nel panorama della musica popolare italiana. Organizzato con patrocinio del Comune di Capergnanica e con il sostegno di Fondazione Cariplo, il progetto e l’organizzazione sono a cura dell'associazione Rosso di Scena e la direzione artistica è di Fausto Lazzari.

 

Musica Mundi

La formazione musicale è composta da Achille Meazzi agli strumenti a corde (oud, liuti, charango baritono e chitarra); Nicola Mantovani al sax soprano e baritono ed Eduardo Amedeo Meazzi alle percussioni (cajon set drum, darbouka, tamburo a cornice, Hand Pan) ed effettistica. Una quindicina, dunque, gli strumenti utilizzati in questo concerto, che prende il titolo dall’ultimo CD realizzato dal gruppo, “Musica Mundi”. Aksak é una delle parole magiche della musica del mondo. Sulla sponda opposta alla nostra del Mediterraneo sta a significare I’andamento asimmetrico, il ritmo zoppo del vicino e medio oriente. L’ingresso è libero con rispetto delle norme anti Covid-19.

925