10-10-2014 ore 10:49 | Cultura - Arte
di Rebecca Ronchi

Crema. Nella sala Bottesini del teatro San Domenico la permanente di Gil Macchi

L'arte conquista nuovi spazi all'interno della Fondazione San Domenico. Da martedì 7 ottobre, oltre alla Galleria Arteatro, che ha ospitato e continuerà ad ospitare grandi artisti del panorama nazionale e internazionale, la sala Bottesini ospita l'esposizione permanente di 15 opere del pittore cremasco Gil Macchi.

 

L'amore per Crema

L’artista ha voluto donare alla Fondazione San Domenico alcune delle sue opere dedicate alla città, soggetto molto amato da Gil e rappresentato con acqueforti, acquetinte e disegni: Crema dai tetti, Crema d’inverno, la notte di Santa Lucia in Piazza Duomo.

 

La cerimonia

Alla presenza del presidente della Fondazione Gianni Marotta, del presidente del Lions Club Crema Gerundo Walter Ruffoni, che ha contribuito alla realizzazione di questo allestimento, sponsorizzando l’incorniciatura delle opere, numerosi amici e cittadini hanno applaudito la generosità dell’artista. Un breve, ma toccante momento musicale offerto dal maestro Alessandro Lupo Pasini ha dato poi l’avvio a un piacevole brindisi finale.

2340