10-06-2016 ore 11:28 | Cultura - Arte
di Rebecca Ronchi

Crema. Teatro san Domenico, in mostra fino al 26 giugno l’arte terapeutica

Sarà inaugurata sabato 11 giugno alle ore 17, presso il teatro san Domenico di Crema, la mostra Arte terapeutica, aperta al pubblico fino a domenica 26 giugno. Come spiegato durante la conferenza stampa di presentazione dal presidente della Fondazione san Domenico, Giuseppe Strada e dalla curatrice della mostra Giuditta Maccalli, secondo quanto sostiene la professoressa Tiziana Tacconi, “prendersi cura di se stessi è la traduzione del termine terapeutica. Prendersi cura di sè con l’arte è il progetto che il Biennio di Teoria e Pratica della Terapeutica Artistica dell’Accademia di Belle Arti di Brera, ha attuato dal 2004-05 in laboratori condotti anche dalla professoressa Laura Tonani nelle diverse istituzioni socio-sanitari”.

 

Pratica artististica

“L’arte è terapeutica se viene condotta con metodo. Recuperando la dimensione del “piacere” l’arte può entrare in rapporto con i mali che affliggono l’esistenza. Possiamo dare un ruolo terapeutico all’arte rinunciando al narcisistico individualismo che ha reso l’arte chiusa in se stessa a favore della condivisione nel fare arte. L’uomo ha bisogno di un’arte da cui apprendere come deve vivere. Da qui parte l’esigenza di creare una funzione terapeutica di condivisione con l’arte. La pratica è dunque un’interrogazione sul mondo, su noi stessi e sulla possibilità di dar vita ai nostri valori alle nostre espressioni e trasformazioni. Il senso della vita consiste nella ricerca di se stessi, viviamo per scoprire chi siamo. Il sé – ha spiegato Tiziana Tacconi - è la direzione della vita cosciente e ogni prova della vita è un atto trasformativo e attraverso questa possibilità troviamo nell’arte la nostra forma”.

 Vedi anche

709