09-07-2024 ore 18:20 | Cultura - Incontri
di Denise Nosotti

Maturità 2024: ottengono il massimo dei voti 30 alunni del Galilei. In sette raggiungono la lode

All’istituto Galilei di Crema hanno sostenuto l’esame di maturità 296 studenti. Di questi, ventitré hanno ottenuto il voto più alto (100), in sette hanno aggiunto anche la lode. Soddisfatta la dirigente scolastica Paola Orini: “sono traguardi che ci rendono felici. La maturità è un momento della vita importante. È il passaggio dall’adolescenza all’età adulta. Alcuni studenti, ancora prima di affrontare la maturità, quando frequentavano ancora la classe quarta, hanno sostenuto i test d’ingresso per entrare in università specifiche, quali medicina o ingegneria, e sono stati ammessi. quest’anno, le commissioni, sia interne che esterne hanno lavorato bene. Sono stati rigorosi, ma hanno saputo anche mettere a proprio agio i candidati”.

 

Il massimo dei voti

“Gli alunni che hanno ottenuto il punteggio massimo sono stati trenta, di cui sette con la lode. L’anno scorso in dodici avevano raggiunto i 100/100. Nell’ultima riunione di rete abbiamo saputo che l’anno prossimo sarà l’ultimo anno sperimentale per il percorso biomedico. Verrà poi confermato definitivamente”. Della classe quinta CA hanno raggiunto il massimo dei voti Elisa Crotti, Alessia Gamigellani e Luca Guarnaccia. Nella CB Sara Caroselli e Alice Emilia Raimondi. Luca Gatteri è l’unico 100 della quinta IA, Ivan Torazzi il solo nella IB, Edoardo Ingiardi nella IC con lode. Nella quinta LA, 100 per Luca Pagliarini, Giorgio Perissinotto (con lode), Alessandro Sponchioni (con lode) e Stella Vedani. Cinque cento nella LB per Matteo Colosio, Elia Corrado, Federico Guerrini, Milo Guglielmi e Daniel Pulber. Nella LC massimo dei voti per Alessia Foppa. Nella LD lode a Gabriele Cerioli e cento a Lorenzo Bolzoni, Claudio Pellegrino e Diego Pressacco (con lode). Cinque 100 anche nell’indirizzo meccanica: nella A Matteo Lena, Leonardo Vico, nella B Riccardo Capelletti e Matteo Ravanelli, mentre nella C Gabriele Talenti. Cento per Emma Barbieri quinta SA e lode per Beatrice Vittoria Pedullà. Cento anche a Stefano Rossi.

5438