09-04-2024 ore 17:39 | Cultura - Manifestazioni
di Giulia Tosoni

Amenic. Premi Nobel, Marcello Mastroianni e sostenibilità per le rassegne di primavera

Continua l’annata cinefila del circolo Amenic cinema. I mesi di aprile e maggio saranno accompagnati da tre rassegne. Le proiezioni si terranno in sala Alessandrini alle ore 21.10 e l’ingresso è consentito ai possessori della tessera Ficc. Riprende col terzo e quarto appuntamento il progetto biblio-cinematografico creato in collaborazione con l’associazione culturale La Storia, dedicato ai Nobel per la letteratura: Pagine filmate. Venerdì 12 aprile verrà proiettato La valle dell’eden di Elia Kazan, tratto dal romanzo di John Steinbeck. Venerdì 24 maggio invece sarà dedicato allo scrittore José Saramago con la pellicola Enemy di Denis Villeneuve, ispirata al romanzo L’uomo duplicato.

 

Gli appuntamenti

In occasione del centenario della nascita di Marcello Mastroianni, l’Amenic organizzerà venerdì 9 aprile una serata per omaggiare e ricordare un volto simbolo del cinema italiano con il film Divorzio all’italiana del regista Pietro Germi. Ora tocca a una nuova rassegna dedicata a una tematica tanto attuale quanto delicata: l’ambiente. Sono quattro gli appuntamenti con Un pianeta al limite. Ecologia e sostenibilità, lezioni e traguardi. Si parte venerdì 26 aprile con No impact man di Laura Gabbert e Justin Schein. Venerdì 3 maggio sarà proiettato Dove sognano le formiche verdi di Werner Herzog. Toccherà poi a Il sale della terra diretto da Wim Wenders e Juliano Ribeiro Salgado, venerdì 10 maggio. Infine, venerdì 17 maggio verrà proposto Wall-e di Andrew Stanton.

1476