09-03-2018 ore 13:05 | Cultura - Storia
di Rebecca Ronchi

Sabato del Museo. Doppio evento a marzo, confine della Serenissima e città fantasma

Tradizione rispettata anche a marzo per la rassegna Il sabato del Museo. Il primo dei due incontri è organizzato dalla redazione di Insula Fulcheria. Sabato 10 marzo alle ore 16:30 affronterà la complessa storia dell’antico confine che divideva la Serenissima Repubblica di Venezia dallo Stato di Milano. Al riguardo “verrà effettuata la disamina dei cippi di confine” con particolare riferimento all’area cremasca. Relatori della conferenza saranno Stefano Domenighini e Marinella Garzini, coautrice del saggio I Termini del confine austro-veneto nel Lodigiano (Archivio Storico Lodigiano - 2014).

 

Dal 570 d.c. all’assedio del Barbarossa

Il secondo appuntamento organizzato dal locale Touring Club Italiano si terrà sabato 24 marzo alle ore 16:30. Partendo dall’impronta urbanistica della città di Crema si tenterà di ricostruire le vicende storiche e abitative cittadine dal 570 d.c. all’assedio del Barbarossa del 1159. “Ipotesi, suggestioni e tradizioni saranno il filo conduttore della conferenza”. Relatore Tino Moruzzi, appassionato di urbanistica e studioso di fonti storiche relative alle architetture militari. Entrambi gli incontri saranno ospitati nella sala Cremonesi del centro culturale sant’Agostino.

8
Oggi al cinema
Eventi del giorno
libera associazione artigiani confartigianato