08-07-2022 ore 16:32 | Cultura - Montodine
di Denise Nosotti

Montodine ritrova la socialità con la sagra. In programma iniziative per tutti fino ad ottobre

Montodine, dopo due anni di pandemia, si appresta a vivere mesi all’insegna della socialità, pur continuando a rispettare le norme anti Covid. Il programma delle inzitive, dedicate a tutte le fasce d’età, è realizzato dall’amministrazione comunale in collaborazione con le realtà associative e di volontariato del paese. Il concerto di Gianluca Gennari che avrebbe dovuto aprire le manifestazioni di luglio, venerdì 8 luglio è stato spostato al 24 agosto. Sabato 9 luglio, alle 21, in oratorio, è prevista la festa conclusiva del Grest ‘batti cuore’, mentre lunedì 11, al mattino inizierà il centro estivo comunale per i bambini dai 6 ai 14 anni presso la scuola primaria. Questo sono solo le prime manifestazioni che porteranno ai giorni della sagra di ‘Santa Maria Maddalena’ il 24 luglio. Sabato 23, dalle 19, viene proposta la ‘pizzata sotto le stelle’ organizzata da un noto locale del centro, mentre alle 21 sarà  inaugurata la mostra fotografica promossa dalla pro loco in memoria di Natale Allocchio, scomparso di recente che proseguirà fino a martedì 26.

 

In auto per il ‘Gir dal Cantù’

Domenica 24 è il momento culminante della sagra. Alle 10, sarà celebrata l’eucarestia solenne, mentre alle 21, la commissione comunale ‘spazio giovani’ organizza il concerto, in piazza XXV aprile dal titolo: ‘punto IT, storie diluisca italiana’. Le iniziative di luglio si concludono con due appuntamenti. Lunedì 25 alle 21, si svolgerà il tradizionale ‘Gir dal Cantù’ ovvero sfilata di macchine d’epoca organizzato dal Cavec in collaborazione con il Comune. Appuntamento imperdibile è quello di martedì 26 alle 21 con la ‘festa della torta’ in piazza XXV aprile accompagnato dalla musica della band di liscio ‘Pierino e i Tobaris’. Altter manifestazioni terranno compagnia ai montodinesi fino ad ottobre.

 Vedi anche

3091