08-03-2019 ore 19:19 | Cultura - Proiezioni
di Andrea Aiolfi

Captain Marvel. Tra a sopravvivenza della galassia e l'emancipazione di Brie Larson

Da dove vengo? Chi sono veramente? È davvero giusta la guerra che sto combattendo? Sono le domande che accompagnano l’umanità dall’inizio della sua storia e sono le stesse che si pone Vers, soldatessa nella guerra tra le due razze aliene dei Kree e degli Skrull. Nonostante tutte le cadute e i fallimenti incontrati nella sua vita, la protagonista non si arrende mai. Una volta compreso il suo potenziale, si libera dei vincoli che limitano la sua vera identità, dimostrando di poter fare tutto da sola e di farlo “più in alto, più lontano, più veloce”.

 

Tecnologia e natura

Ambientato nel 1995, passando da pianeti lontani al deserto della California e della Louisiana, il film di Anna Boden e Ryan Fleck torna all'inizio degli eventi precedenti a The Avengers (2012) e riprende da quel film alcuni personaggi come Nick Fury (Samuel L. Jackson) e Phil Coulson (Clark Gregg). La colonna sonora della compositrice Pinar Toprak, insieme a brani di gruppi celebri degli anni novanta (Nirvana, R.E.M, Garbage), i costumi e le ambientazioni ricorda le serie tv d’azione del periodo, creando il contrasto tra i mondi alieni tecnologici e la Terra “arretrata” e “lenta”.

 

1194
speciale coronavirus la situazione del coronavirus in italia la situazione del coronavirus nel cremasco
Oggi al cinema
Eventi del giorno
libera associazione artigiani confartigianato

polocosmesi