06-10-2018 ore 19:45 | Cultura - Manifestazioni
di Giovanni Colombi

I Mondi di Carta. L'arte di Giacomo Manzù inaugura la sesta edizione del festival

Ha preso il via oggi pomeriggio in piazza Duomo, a Crema, la sesta edizione del festival I Mondi di Carta. La cerimonia, con l'accompagnamento musicale del Corpo bandistico Giuseppe Verdi di Ombriano, ha visto la presenza del sindaco Stefania Bonaldi, del consigliere regionale Matteo Piloni e naturalmente dei soci fondatori della manifestazione insieme a decine di curiosi. Come spiegato dal presidente Enrico Tupone, “lo spazio espositivo quest'anno è stato intitolato ad Antonio Zaninelli, socio fondatore scomparso lo scorso febbraio, amante della cultura e dell'arte”.

 

Il Gran cardinale seduto

Come di consueto la manifestazione si è aperta con lo svelamento di un’opera d’arte di caratura internazionale. Dopo la Sfera con sfera di Arnaldo Pomodoro dell'edizione dell'anno scorso, quest'anno è la volta della scultura di bronzo del Gran cardinale seduto opera di Giacomo Manzoni, in arte Giacomo Manzù, uno dei più noti scultori italiani del Novecento. Il prossimo appuntamento del festival è in programma lunedì 8 ottobre, alle ore 20.30, presso la Sala 5 del cinema multisala Porta Nova dove il celebre medico epidemiologo Franco Berrino terrà l'incontro sul tema Il Codice Europeo contro il cancro e la sua difficile implementazione nelle istituzioni.

306

 La redazione consiglia:

cultura - Manifestazioni
Tutto pronto per la sesta edizione della rassegna culturale e gastronomica I Mondi di Carta, in programma dal 6 al 21 ottobre presso le sale e i chiostri del Museo Civico Cremasco a Crema. Un...
speciale coronavirus la situazione del coronavirus in italia la situazione del coronavirus nel cremasco
Oggi al cinema
Eventi del giorno
libera associazione artigiani confartigianato

polocosmesi