06-10-2016 ore 19:41 | Cultura - Musica
di Tiziano Guerini

Folcioni, un ottobre di eventi musicali. Presentati i nuovi piani di studio dell'istituto

Conferenza stampa, ieri pomeriggio, del presidente della Fondazione san Domenico Giuseppe Strada e del direttore dell'Istituto musicale Folcioni Alessandro Lupo Pasini per presentare i molteplici eventi musicali che l'Istituto civico, con sede in via Verdelli a Crema, organizza nel mese di ottobre.

 

Musica per Amatrice
Quattro le proposte musicali ancora da svolgere - la prima si è già svolta domenica 2 ottobre - incominciando con Musica per Amatrice sabato 22 ottobre ore 21 al teatro S. Domenico, dal significativo titolo "Dal San Domenico di Crema al San Domenico di Amatrice ". Docenti e allievi del Folcioni con le scuole cittadine ad indirizzo musicale e il Coro Marinelli eseguiranno musiche di Mameli, Verdi, Ravel, Bizet. Ingresso libero con raccolta fondi da devolvere al Cinema Teatro "Giuseppe Garibaldi" di Amatrice, ex convento San Domenico.

Un ottobre musicale
Domenica 23 ottobre in "sala Costi", Piazza Moro, alle ore 18 "Luigi Boccherini: quintetti con chitarra": Franco Molmenti alla chitarra con Daniela Sangalli e Lino Megni al violino, Marta Pizio viola e Fausto Solci violoncello eseguono musiche di Boccherini e Cambini. Con l'occasione verrà presentato il romanzo "L'ultimo pensiero" con l'autore Lauro Zanchi intervistato dalla giornalista Greta Mariani. Una grande presenza a Crema per sabato 29 ottobre: su invito di Saverio Tamburini sarà in città l'iraniano Bahrami considerato uno dei maggiori interpreti mondiali di Bach; alle ore 21 al teatro S. Domenico suonerà musiche di Bach e leggerà un brano del suo libro "Nonno Bach discorso all' umanità". Infine "Armonie senza tempo" è il titolo che è stato dato al concerto di domenica 30 ottobre ore 18 in sala Bottesini nella sede dell'Istituto Folcioni. "Mozart...and company" con Stefano Donarini al flauto, Elena Marazzi al violino, Alberto Simonetti viola e Nadia Fascina violoncello, per musiche di Mozart, Bartok, Joplin, Garner, Gershwin, Piazzolla e The Beatles.

I Piani di studio all'Istituto Folcioni
Presentati anche i nuovi Piani di studio dell'istituto per l'anno scolastico 2016/17. Tre le possibili scelte da parte degli allievi. - il pacchetto Bottesini completo per 1 ora di strumento e 2 di corsi collettivi, articolato in corso di base (€850,00), corso avanzato di preparazione per gli esami presso i Conservatori (€1000,00), e due strumenti (€1020,00). - il pacchetto Cavalli per 1 ora di strumento e 1 ora di corso collettivo (€700,00). - infine il pacchetto Ghislandi per 1 ora di corso collettivo, per gli studenti della scuole Medie ad indirizzo musicale. Ci sono poi ulteriori opzioni a costo più contenuto per allievi del primo anno al Folcioni e iscritti alla Scuola Primaria e per bambini dai 4 ai 6 anni. "Le iscrizioni già avviate, ma ancora possibili, conferma il direttore Lupo Pasini, ammontano già a 150 iscritti, in aumento rispetto allo scorso anno". Dal presidente Giuseppe Strada invece la volontà di aprire l'Istituto maggiormente verso il territorio non escludendo l'apertura anche di sedi staccate. Intanto tutti gli allievi del Folcioni che hanno affrontato gli esami presso i Conservatori sono stati brillantemente promossi: per questo la Fondazione offrirà loro un premio speciale.

174
speciale coronavirus la situazione del coronavirus in italia la situazione del coronavirus nel cremasco
Oggi al cinema
Eventi del giorno

SPAZIO ALLE ASSOCIAZIONI


polocosmesi confartigianato