05-05-2015 ore 20:55 | Cultura - Mostre
di Stefano Zaninelli

San Domenico. Distratti, sabato l’inaugurazione della mostra di Elena Murgia. Donne e solitudine

“Distratti è una mostra di quadri che parlano con grande sensibilità della nostra tentazione di essere vicini e, allo stesso tempo, di trattenerci: un tratto tipico dell’attualità, se pensiamo alle varie forme che può assumere l’isolamento: dall’incessante consultazione dello smartphone al rimanere assorti bevendo un bicchiere di vino”. Così il giornalista Marco Viviani ha presentato la mostra personale di Elena Murgia, in esposizione al San Domenico dal 9 al 24 maggio.

 

Ritorno al San Domenico

“La possibilità di esibire le mie opere negli spazi della Fondazione San Domenico – ha affermato l’artista, Elena Murgia – personalmente riveste una grande importanza. La pittura è una passione che porto avanti da sempre, pur occupandomi di altro”. Non è la prima volta che la galleria di via Verdelli ospita le sue opere: già in passato – in occasione degli Aperitivi in musica – la fondazione aveva esposto alcuni dipinti della pittrice cremasca.  

 

Ottime premesse

“È un ritorno molto positivo – ha commentato soddisfatta Ombretta Ce, membro del Cda del San Domenico – dimostrazione del fatto che abbiamo apprezzato il suo lavoro”. “Le premesse per il successo dell’esposizione – le ha fatto eco Ida Zucca, anch’essa nel Cda della fondazione – ci sono tutte, anche grazie all’attualità dei temi espressi quali il controllo dell’ansia e la solitudine. I soggetti raffigurati traggono molto dalla cultura contemporanea del Novecento”.

 

Donne e solitudine

Perno della pittura di Elena Murgia è il tema della solitudine, la condizione di distratto isolamento pur in contesti sociali. Per quanto concerne i soggetti, la prevalenza femminile è netta. Presso la galleria della fondazione San Domenico verranno esposti circa 25 dipinti: nei ritratti i soggetti sono esclusivamente femmine; al contrario, nei quadri in cui compaiono più soggetti è rappresentato anche il genere maschile.

 

Prossime iniziative

Nel futuro di Elena ci sono programmi ambiziosi: “ho in mente la realizzazione di un piccolo corso di pittura per bambini e ragazzi”, ancora in fase embrionale. Per domenica 24 maggio è invece prevista un’altra iniziativa: alle ore 17, presso la galleria di via Verdelli, l’attrice Gianna Breil si esibirà in un reading di chiusura della mostra. 

8
Oggi al cinema
Eventi del giorno
libera associazione artigiani confartigianato