05-02-2018 ore 18:59 | Cultura - Manifestazioni
di Lidia Gallanti

Crema. Altrestorie, torna il festival letterario per ragazzi che insegna a leggere l'attualità

Cinque giorni, una sessantina di eventi, dodici ospiti di fama nazionale e internazionale. Questi gli ingredienti dell’edizione 2018 di Altrestorie, festival dedicato alla lettura e alla letteratura per ragazzi, che ricomincia domani fino a sabato 10 febbraio, con un ricco calendario d'incontri organizzati in città e sul terriotrio cremasco per approfondire temi d’attualità in modo nuovo e trasversale.

 

Leggere il mondo
“L’ultima edizione ha coinvolto 2500 studenti, sarà difficile fare meglio ma contiamo sulla più ampia partecipazione”. Il responsabile della manifestazione Eros Miari presenta i temi della manifestazione, in cui “si parlerà di argomenti seri, dalla mafia alla immigrazione, di schiavitù e di amore". Sarà l’occasione per "leggere il mondo, capire cosa succede e perché, utilizzando la leggerezza delle parole buone”.

 

Storie alternative
“È un’iniziativa in cui l’amministrazione ha sempre creduto - commenta il sindaco Stefania Bonaldi - per la capacità di trattare temi culturali e sociali, promuovere il senso di appartenenza e di cittadinanza invitando i giovani alla lettura”. Il progetto è promosso dalla cooperativa Equilibri per il Comune di Crema , in collaborazione con la casa editrice cremasca Uovonero, "che da tempo si occupa di storie alternative, per raccontare e rappresentare la realtà dei ragazzi fuori dagli schemi convenzionali” spiega la referente Lorenza Pozzi. Un valore aggiunto ribadito dagli assessori Attilio Galmozzi ed Emanuela Nichetti, responsabili di istruzione e cultura.

 

Scuole, biblioteche e librerie
Il festival riconferma la collaborazione con le scuole, le librerie e le biblioteche di Crema, Casaletto Vaprio, Castelleone, Offanengo, Pandino, Pianengo, Rivolta d’Adda, Romanengo, Trescore Cremasco, Valiate, Sergnano e Capergnanica. Si conclude sabato 10 febbraio alle ore 16 nella sala ricevimenti del Comune, per premiare i vincitori dei concorsi Ti invito al festival e I manifesti di AltreStorie, ispirati ai protagonisti dell’edizione 2018.

Oggi al cinema