04-10-2023 ore 20:17 | Cultura - Capergnanica
di Denise Nosotti

Borse di studio in memoria della maestra Alessandra. Le sarà dedicato un laboratorio

Alla scuola primaria di Capergnanica sono state consegnate le borse di studio in memoria della maestra Alessandra Braguti, che per 36 anni ha guidato i bambini nel percorso di apprendimento. Il marito Paolo e il figlio Andrea hanno voluto ricordarla istituendo un riconoscimento che premiasse il merito scolastico. La cerimonia è avvenuta nel giorno del suo compleanno, il 3 ottobre. All'interno della palestra della scuola Angelo Morsenti gli studenti sono stati accompagnati dai loro insegnanti. Erano presenti anche il dirigente dell’Istituto comprensivo Crema due Pietro Bacecchi e quella dell’Iis Galilei di Crema Paola Orini, il sindaco Alex Severgnini con la vice Marzia Scaravaggi, i sacerdoti dell’unità pastorale don Andrea Rusconi, don Giovanni Viviani e don Giacomo Carniti, esponenti di club di servizio e i componenti della giuria che ha valutato i lavori prodotti da alunne e alunni.

 

Commossi ricordi

Il dirigente Bacecchi ha introdotto i discorsi ufficiali lasciando spazio a due docenti dell’indirizzo musicale, che hanno interpretato un brano per flauto e violino. “Il grazie più grande – ha sottolineato – è per lei, per Alessandra, per ciò che è stata in questa scuola di Capergnanica che considerava la sua seconda casa. Ha fatto amare la scuola, la vita, ha trasmesso la gioia della quotidianità, insegnando a non essere mai omologati. Ha aiutato nella crescita personale di ognuno”. Un ricordo di Alessandra è stato riservato anche dalle colleghe che è stata ‘punto di riferimento’. Il sindaco ha anticipato: “nella nuova scuola primaria il laboratorio d’arte sarà intitolato ad Alessandra Braguti”. Infine le premiazioni: un riconoscimento è andato all’intera classe seconda, mentre le borse di studio sono state attribuite a Mia Bergami, Aurora Sangiovanni e Charlotte Pedrinazzi.

3674