04-06-2024 ore 20:34 | Cultura - Musica
di Giulia Tosoni

'Sul palco troverete tanto di me', Nina Zilli si racconta in occasione della data zero a Crema

Sul palco troverete tanto di me, insieme ai miei più grandi successi che da sempre mi accompagnano. La storia è memoria e fa sempre piacere riproporre live le mie canzoni. Mentre canto ricordo ancora per chi ho composto le mie canzoni e cosa ho vissuto. Ma non è finita qui, ci saranno degli omaggi alle divine della musica soul d’oltreoceano, visto l’arrivo dell’estate darò importanza anche al reggae, il tutto con una super band di Blues Brothers”, questa è l’anticipazione data da Chiara Maria Fraschetta, meglio nota come Nina Zilli. La cantautrice piacentina inaugurerà la data zero del tour estivo proprio a Crema, mercoledì 26 giugno alle ore 21 al teatro san Domenico.

 

L’amore muove tutto

Non sono tanti gli spoiler, giustamente è meglio mantenere un certo hype in attesa del concerto. Di certo c’è l’amore per la musica, non a caso l’ultimo singolo della cantante si intitola proprio “Innamorata”. “L’amore – per Nina Zilli – è il motore che muove il cielo e le altre stelle”, con la citazione dell’ultimo canto del Paradiso di Dante, la cantante ha esplorato questo sentimento, il più puro che esiste. “È una forza interiore che tutti abbiamo, l’amore è la matrice che muove tutto”.

 

Donna o artista?

“Essere donna”, un tema al quale la cantautrice è molto legata. “Oggi essere donna è simile agli anni ‘90, piano piano stiamo raggiungendo tutti gli ambiti considerati ‘strani’ per il genere femminile”. Durante l’intervista ha riflettuto sulla parità di genere: “di recente ho letto un articolo sulla parità, per raggiungerla dobbiamo aspettare ancora 135 anni – mi confessa – per quel che riguarda il panorama artistico e di conseguenza musicale, la critica mossa è sempre stata la mancanza di donne nell’arte, quando anni fa ci era vietato anche solo studiarla all’università”.

 

TikTok e gen z

L’ultima domanda posta, per non rubarle troppo tempo tra una prova e l’altra, riguarda il ritorno in auge di Per sempre, una canzone di 12 anni fa diventata virale su TikTok grazie alla generazione z. “Ho goduto parecchio, pensavo che mi sarebbe successo da morta", ha risposto ridendo al telefono”. Battute a parte è stata contentissima: “Io sono la prima ad ascoltare musica di quando non ero neanche nata, questa è la magia del tempo che scorre e delle cose che ritornano. Sono felice di aver raggiunto un’altra generazione, di far conoscere Nina e la musica soul”.

 

Cremaonline è su Whatsapp. Clicca qui per iscriverti al nostro canale e rimanere aggiornato in tempo reale.

1824