04-02-2024 ore 13:09 | Cultura - Incontri
di Rebecca Ronchi

Alla scuola primaria celebrata la giornata dei calzini spaiati e l’unicità di ciascuno di noi

Venerdì 2 febbraio è stato un giorno speciale. Alla scuola primaria di Monte Cremasco è stata celebrata la colorata e simbolica Giornata dei calzini spaiati. “È stata un’occasione per divertirsi, esprimere la nostra creatività e promuovere la ricchezza e l’individualità tra gli studenti”. Come spiegano le insegnanti “in questo giorno straordinario, i bambini sono stati incoraggiati ad indossare calzini spaiati, rompendo le tradizionali convenzioni e abbracciando la diversità”.

 

Arricchimento

Una giornta di straordinario valore educativo. “L’idea è semplice ma potente: mostrare che anche le differenze possono essere motivo di arricchimento e di riflessione per celebrare l’unicità di ciascun individuo". Durante la mattinata, le insegnanti hanno organizzato diverse attività legate al tema: "dalla creazione di calzini colorati di carta alla letture di storie divertenti sul tema. Hanno anche raccontato come è nata questa giornata e svolto tante altre attività calibrate sulle diverse età degli alunni, con momenti in comune per la condivisione della gioia e della riflessione che questa giornata ha portato”.

 

Il valore della diversità

“Celebrare questo giorno non è stata solo un’opportunità per divertirsi, ma anche per insegnare ai bambini l’importanza di accettare gli altri per quello che sono e un modo per promuovere valori fondamentali come la tolleranza e il rispetto delle differenze. Attraverso l’abbigliamento non convenzionale, i bambini hanno imparato che essere diversi è qualcosa da celebrare, non da giudicare. Come momento conclusivo e di riflessione, tutti gli alunni hanno steso i loro calzini spaiati cartacei in giardino, per dare voce all’importanza di celebrare la Giornata dei calzini spaiati come modo unico ed originale per promuovere la “diversità” come valore da accettare e apprezzare”.

1807