03-05-2021 ore 17:32 | Cultura - Musica
di Gloria Giavaldi

Il nuovo singolo di Karim dedicato alle donne vittime di violenza: 'insieme diciamo basta'

“Diciamo basta”. L'intento della canzone è chiaro da subito: “dire no alla violenza sulle donne”. Sceglie il rap Karim El Hajoui , ma “non sono un artista, né un appassionato di musica. Amo le storie e la verità che nascondono. Non rappresentano un modo per evadere o fuggire dalla realtà. Piuttosto un modo per scoprirla”. Anche negli angoli. Soprattutto negli angoli. “Diciamo basta è nata due anni fa, dopo aver ascoltato il racconto di un'amica vittima di violenza. Ho provato i brividi ed ho sentito l'esigenza di dire qualcosa. Di lanciare un messaggio”. Forte e chiaro: “il testo è tanto crudo quanto reale, adeguato ad un messaggio importante come quello che questa storia mi ha trasmesso”.

 

Storie di vita vera

Per Karim le storie sono l'inizio di un percorso, ma anche il punto d'arrivo. “Non è importante il mezzo, è importante che circolino, insegnino, conquistino: sono preziose”. Devono vivere. Sulle gambe di chi vuole raccontarle: “Storia è il mio nome d'arte perché Raccontastorie suonava male. Ma è questo che voglio fare: diffondere messaggi a partire da storie di vita vera”. Vissuta, sofferta, ma sempre meritevole di una seconda occasione. La canzone racconta la sofferenza, la paura, i sensi di colpa delle donne vittime di violenza, ma anche il coraggio di crederci di nuovo. Spesso insieme per provare ad immaginare un domani diverso. Lo fa in un periodo in cui il fenomeno della violenza sulle donne ha subito un notevole incremento. Basti pensare che dal 1 gennaio al 15 ottobre 2020 i centri antiviolenza lombardi hanno preso in carico 6527 donne, di cui 1913 nuovi casi.

 

Una battaglia di tutti

Nel video si alternano occhi spenti a sorrisi appena accennati. “Ho scelto di non apparire, ma di lasciare spazio alle donne”. Protagoniste di una battaglia che riguarda tutte. E tutti. Senza distinzioni. “Questa canzone è rimasta a lungo nel cassetto ed è uscita di recente”. In breve ha superato quota 3 mila visualizzazioni su Youtube. “Ora sto raccogliendo nuove storie e sono già al lavoro per una nuova canzone. Mi piacerebbe ascoltare nuove storie”. Per imparare, migliorare e fare suoi pezzi di vite altrui. Diversi, ma preziosi. Certamente da difendere. Nel mentre “insieme diciamo basta”.

1926

 La redazione consiglia:

rubriche - Costume e società
L’Associazione Donne contro la violenza di Crema ha reso pubblici i dati relativi all’anno 2020, segnato inevitabilmente dalla pandemia. Nonostante questo, il centro ha proseguito con i...
rubriche - Comunicazioni ai cittadini
“In questi giorni frenetici abbiamo visto e letto un susseguirsi di notizie per il grave ed efferato crimine che ha colpito prima di tutto Sabrina, i suoi familiari, a cui va il nostro...
politica - Dal cremasco
Tante panchine rosse per non dimenticare. Per dire basta alla violenza sulle donne. In occasione della Giornata internazionale dedicata al tema, che si terrà mercoledì 25 novembre, il...
speciale coronavirus la situazione del coronavirus in italia la situazione del coronavirus nel cremasco
Oggi al cinema
Eventi del giorno
libera associazione artigiani confartigianato

polocosmesi