02-11-2017 ore 14:06 | Cultura - Storia
di Rebecca Ronchi

Crema. Riforma luterana, sabato al museo la conferenza di monsignor Franco Buzzi

“Riflettere sullo stato dei rapporti fra cattolici e protestanti sul piano teologico, dottrinario e filosofico a cinquecento anni di distanza dalla riforma luterana”, in particolare dopo “il viaggio apostolico di papa Francesco a Lund in Svezia, durante il quale è stata siglata la dichiarazione congiunta tra la Chiesa cattolica e la Federazione luterana mondiale”.

 

Conferenza al museo

Al riguardo l’associazione ex alunni del Racchetti ha invitato monsignor Franco Buzzi, presidente dell’Accademia ambrosiana e socio fondatore e direttore scientifico dell’Accademia di studi luterani in Italia. L'incontro, intitolato Riforma protestante 1517-2017. Libertà e giustizia per mezzo della croce, si terrà sabato 4 novembre, a partire dalle 17, nella sala Cremonesi, presso il museo civico di Crema e del Cremasco.


Le 95 tesi di Lutero

Il 31 ottobre 1517 il frate agostiniano Martin Lutero propose alla pubblica discussione 95 tesi relative alla validità delle indulgenze. Secondo la tradizione, esse furono affisse sulla porta della chiesa del castello di Wittenberg in Sassonia e diedero avvio alla Riforma protestante. Nel 1521 Lutero fu scomunicato e nel 1555 la Pace di Agusta riconobbe l’esistenza di due diverse fedi religiose in Germania.

Versione pdf