02-03-2018 ore 19:39 | Cultura - Manifestazioni
di Lidia Gallanti

Festa della donna. Un mese d'iniziative per fare rete e cultura attraverso le associazioni

Chi dice donna dice rete. Questo lo spirito che anima le iniziative organizzate in occasione della festa internazionale della donna, che a Crema durerà circa un mese. Anche quest’anno l’assessorato e la Consulta per le pari opportunità organizzano un ricco calendario di eventi che si protrarrà fino ad aprile. Come sottolineato dal sindaco Stefania Bonaldi, “le tante associazioni coinvolte sono il vero motore della manifestazione”, presentata dalla referente della consulta Cecilia Brambini e dalle rappresentanti di tutte le realtà territoriali.

 

Donne, numeri e salute
Il primo appuntamento sarà martedì 6 marzo alle ore 18, in via Mercato 27. L’associazione Donne contro la violenza presenta storie e numeri del centro di ascolto cremasco. Sarà l’occasione per presentare le nuove volontarie. Giovedì 8 marzo l’Asst Crema organizza una giornata aperta dedicata alla salute femminile presso il consultorio familiare di via Manini. Domenica 11 open day presso il reparto di Senologia dell’ospedale Maggiore, con visite senologiche gratuite (qui il dettaglio).

 

Incontri per le scuole
Sempre l’8 marzo il teatro Sacro cuore di via don Ginelli ospita il convegno intitolato Anima recisa, liberi dal pregiudizio, rivolto agli studenti degli istituti Sraffa e Marazzi. L’evento a cura della Rete donne di Fim cisl Asse del Po si terrà dalle 9.30 alle 12. Mercoledì 14 marzo alle 17 in sala da Cemmo sarà il momento delle Riflessioni sull’universo femminile, video e performance realizzati dai ragazzi dell’istituto comprensivo Crema 1, le medie Vailati, l’istituto Stanga, e la sezione scienze umane del Racchetti-Da Vinci.

 

Musica, cinema e letteratura
Anche il teatro san Domenico festeggia l’8 marzo con lo spettacolo Pensavo di vestirmi da uomo, con Lucia Vasini e il baritono Diego Bragonzi Bignami. Sabato 10 marzo La voce delle donne sarà in sala Bottesini con le cantanti Anna Cacopardo, Beatrice Caravaggio e Chiara Marchesi. Confermata domenica 11 marzo la proiezione del film Nome di donna. Il regista Marco TullioGiordana sarà presente alla prima cremasca con le volotnarie della rete Con-tatto. L’orario sarà confermato nei prossimi giorni. Lunedì 12 marzo alle 21 Maddalena Bisollo parlerà di pregiudizi e stereotipi sul mondo femminile attraverso la filosofia. Lunedì 19 marzo alle 21 in sala Bottesini l’autrice Anna Maria Isastia presenta il libro Una rivoluzione positiva, Conversazioni con Elena Marinucci.

 

Arte e teatro
Da giovedì 8 a mercoledì 14 marzo la sala Agello del centro culturale sant’Agostino ospita la mostra fotografica Obiettivo donna della collettiva Kaos Focale, organizzata in collaborazione con Made Factory e Rete contatto. L’inaugurazione sarà giovedì 8 marzo alle 19 con aperitivo e dj set. Giovedì 12 aprile alle 21 in sala Ricevimenti la lettura scenica tratta da Lisistrata, commedia di Aristofane. L’evento è a cura del Soroptimist International Club di Crema, che con l’inizio di marzo apre il bando di concorso rivolto ad artiste cremasche under 35, chiamate a raffigurare con dipinti e fotografie la condizione odierna delle donne. Il concorso si concluderà nel mese di ottobre con la premiazione delle vincitrici e una mostra.

 La redazione consiglia:

rubriche - Medicina e salute
In occasione della giornata internazionale dedicata alla donna, domenica 11 marzo dalle ore 9 alle 12.30 si terrà la giornata aperta presso la Breast unit, centro di senologia dell'Asst...
Oggi al cinema