31-01-2018 ore 18:58 | Cronaca - Crema
di Riccardo Cremonesi

Domiciliato a Crema con precedenti penali e senza permesso di soggiorno, rimpatriato

Espulsione immediata dal territorio nazionale per un uomo pregiudicato e senza permesso di soggiorno. La procedura è stata avviata ieri, quando gli agenti della Polizia di Stato hanno individuato un cittadino di origine marocchina, residente in città e senza il documento di permanenza. Secondo alcune indiscrezioni, l'uomo sarebbe sospettato di essere il complice dello scippatore di piazza Garibaldi, che al momento si trova in carcere con l'accusa di rapina. In mancanza di elementi certi non è possibile il suo arresto.

 

I precedenti
Come spiega il vicequestore Daniel Segre, "L’uomo è responsabile di diversi reati contro il patrimonio e legati allo spaccio di stupefacenti, che gli erano costati la reclusione nel carcere di Cremona. Aveva chiesto il riconoscimento della protezione internazionale che gli era stata negata, rimanendo in condizione d’irregolarità".


Espulsione e rimpatrio
"Ieri mattina gli agenti hanno raggiunto il luogo di permanenza del pregiudicato, che è stato portato all’ufficio immigrazione della Questura di Cremona per la notifica del provvedimento di espulsione". Prosegue Segre: "Dopo la convalida è stato trasferito al centro di permanenza di Torino, dove si disporrà il rimpatrio al Paese d’origine, previsto per le prossime ore".
 

 La redazione consiglia:

cronaca - Crema
Gli agenti del commissariato hanno arrestato un giovane di 23 anni con l'accusa di rapina impropria. Il ragazzo è l'autore dello scippo in piazza Garibaldi dell'inizio della...
cronaca - Crema
Controlli serrati dei carabinieri, in Crema, “in particolare dopo i due scippi” dei giorni scorsi. In un caso una donna è stata strattonata, è caduta a terra e ha dovuto...
cronaca - Crema
È dovuta ricorrere alle cure del pronto soccorso la donna che ieri attorno alle 18 è stata scippata in pieno centro a Crema da un giovane. La donna stava percorrendo via Borgo san...
Oggi al cinema