30-05-2024 ore 12:35 | Cronaca - Pandino
di Riccardo Cremonesi

Violenza sessuale, stalking e furti aggravati: un uomo di 45 anni arrestato e trasferito in carcere

I carabinieri di Pandino hanno arrestato un uomo di 45 anni, con precedenti penali e di polizia a carico. Dovrà rispondere di violenza sessuale, atti persecutori e furti aggravati. Nei giorni scorsi era stato denunciato per alcuni furti commessi in un supermercato di Pandino. Come spiega il tenente colonnello Girardi, “si è presentato spesso nell’esercizio commerciale per minacciare e insultare le addette alle vendite, arrivando a toccare una di loro nelle parti intime. Già denunciato a metà maggio per alcuni furti di bottiglie di alcolici, è stato sorpreso a rubare e aveva affrontato e minacciato il personale, urlando e creando scompiglio”.

 

Violenza

Costantemente ubriaco, era abituato a stazionare all’esterno dell’esercizio commerciale, entrando spesso per sottrarre della merce, in genere alcolici. Abitualmente si fermava anche oltre l’orario di chiusura del negozio, insultando e minacciando le dipendenti, guardando quali auto possedessero e tenendo un atteggiamento prepotente e irrispettoso. Comportamenti che hanno costretto a non uscire più da sole dal punto vendita. Oltre ad apprezzamenti inopportuni e fastidiosi, oppure denigratori e sgradevoli, una sera aveva palpeggiato una donna impegnata nelle pulizie.

 

L’arresto

Ricevute le segnalazioni dei militari, il giudice per le indagini preliminari di Cremona ha disposto la misura della custodia cautelare in carcere, ritenendola l’unica in grado di permettere alle persone minacciate e offese di riprendere una vita normale, bloccando l’aggravarsi della situazione. Ieri sera l’uomo è stato rintracciato dai carabinieri di Pandino, arrestato e accompagnato presso la casa circondariale di Cremona.

 

Cremaonline è su Whatsapp. Clicca qui per iscriverti al nostro canale e rimanere aggiornato in tempo reale.

3150