30-05-2016 ore 12:58 | Cronaca - Damasco
di Angelo Tagliani

Damasco. Don Emilio Lingiardi, grande festa per il cinquantesimo di ordinazione

Ieri, giornata in cui la chiesa ha festeggiato il corpo e sangue di Gesù, durante la messa solenne delle 18, la comunità di Damasco ha ricordato il cinquantesimo di ordinazione sacerdotale di don Emilio Lingiardi, parroco del Duomo di Crema da qualche giorno in Siria. Al termine dell'omelia, padre Simon Herro, ministro regionale di San Paolo, gli ha consegnato una pergamena con medaglia da parte del custode di Terra Santa, mentre padre Raimondo Girgis, parroco di Damasco, ha donato un’icona raffigurante san Paolo.

 

L’annuncio del Vangelo

“Dopo la comunione – racconta don Emilio - ho rivolto un pensiero ai presenti, incitandoli a restare in questa loro terra per annunciare il Vangelo di Gesù al mondo intero. Ho assicurato la nostra preghiera e l'aiuto concreto ai bambini e ai giovani cristiani. La processione eucaristica all'interno della chiesa è stata seguita con molta fede dai presenti e animata, come tutta la messa, dalla corale parrocchiale; al termine della messa nel cortile del convento abbiamo incontrato gli scout che ci hanno omaggiato di stupendi di brani musicali, i catechisti e il gruppo di famiglie che collaborano con il parroco”.

376