29-01-2023 ore 18:00 | Cronaca - Dalla provincia
di Riccardo Cremonesi

Gdf Brescia. Sequestrati 350 chili di sostanze stupefacenti e un laboratorio nel Cremonese

Nei giorni scorsi gli uomini della Guardia di Finanza di Brescia, insieme ai colleghi di diverse province lombarde e agli agenti della polizia albanese, hanno eseguito complessivamente 119 provvedimenti cautelari, sequestrato oltre 350 chili di sostanze stupefacenti (cocaina, eroina, marijuana e hashish) e beni e disponibilità finanziarie per 5 milioni di euro. Questo in sintesi il risultato dell'operazione che è scattata stamattina con l'obiettivo di reprimere un esteso traffico di cocaina, eroina, marijuana e hashish in ambito europeo e che ha coinvolto in parte la provincia di Cremona.

 

Le indagini
Si tratta dell’epilogo di un’indagine svolta congiuntamente dalla procura della Repubblica di Bergamo e l’Autorità giudiziaria albanese, che ha già portato, nel corso della medesima attività investigativa, all’arresto in flagranza di reato di 62 persone, all’esecuzione di ulteriori 14 misure cautelari personali, all’ablazione di beni e disponibilità finanziarie per circa 1 milione di euro (in Italia), nonché al sequestro di ingentissime quantità di stupefacente. Come spiegano gli inquirenti, “l’attività investigativa, frutto della collaborazione tra l’Autorità giudiziaria bergamasca e quella di Tirana, sotto l’egida di Eurojust e con il supporto di Europol, del Servizio di Cooperazione Internazionale di Polizia - Ufficio dell’Esperto per la sicurezza a Tirana, del progetto della Commissione Europea “Countering serious crime in the Western Balkans - Instrument for Pre-Accession Assistance” per i Paesi dei Balcani e della Direzione Centrale Servizi Antidroga - ha permesso, con l’operazione odierna, di smantellare un ingente traffico di stupefacente ed assicurare alla giustizia i soggetti ritenuti responsabili”.

 

Sequestri anche in provincia di Cremona

Le fiamme gialle hanno sequestrato oltre 120 chilogrammi di cocaina di importazione olandese e di oltre 15 chilogrammi di eroina purissime, raffinate per la successiva distribuzione alla clientela, soprattutto l’eroina, in due laboratori situati nelle province di Cremona e Milano. Inoltre sono stati sequestrati oltre 129 chilogrammi di marijuana e 92 chilogrammi di hashish. In riferimento alla marijuana, i relativi semi venivano importati in Italia per la coltivazione in loco in due serre, anch’esse sequestrate, create all’interno di altrettante cascine site rispettivamente in provincia di Mantova e Modena.

2740