28-01-2024 ore 16:44 | Cronaca - Cremona
di Riccardo Cremonesi

Cremona. Tentato omicidio in piazza Castello, un uomo di 50 anni arrestato dai carabinieri

I carabinieri del nucleo radiomobile di Cremona hanno arrestato un uomo di 50 anni con l'accusa di tentato omicidio e porto abusivo di oggetti atti ad offendere. La vicenda risale a ieri sera, verso le 18.20, quando in piazza Castello a Cremona un giovane di 20 anni è stato ferito gravemente con una coltellata. Come spiega il tenente colonnello Girardi, “in pochi minuti è arrivata sul posto una pattuglia della radiomobile e i militari hanno subito capito che la situazione per il giovane a terra era grave e hanno chiesto l’intervento del personale del 118”.

 

I soccorsi e il fermo

“Sono arrivate in piazza altre pattuglie di rinforzo e gli amici del ventenne, rimasto a terra ferito, hanno indicato ai militari un uomo, che provava ad allontanarsi, come il presunto autore del fatto. I carabinieri lo hanno raggiunto e bloccato: durante l'identificazione hanno notato che aveva dei tagli a una mano. Nel frattempo, sono intervenute due ambulanze: una ha soccorso il ragazzo e lo ha accompagnato in codice rosso presso l’ospedale Maggiore di Cremona, dove è stato operato d'urgenza; l’altra ha medicato le ferite alla mano dell'uomo”.

 

Le indagini

“Secondo i primi accertamenti - prosegue Girardi - il cinquantenne, nei giardini di piazza Castello, ha incrociato un gruppo di tre giovani. Per motivi ancora non chiari, sono volate parole grosse fino a quando l'uomo avrebbe tirato fuori un coltello dalla tasca e avrebbe colpito il ragazzo alla pancia. I militari hanno ritrovato nel giardino l'arma utilizzata nell'aggressione e l'hanno sequestrata. Alla fine degli accertamenti, il cinquantenne è stato accompagnato presso la caserma Santa Lucia: è stato arrestato per tentato omicidio e porto abusivo dell’arma da taglio e, successivamente, è stato trasferito al carcere di Cremona dove rimane a disposizione dell'autorità giudiziaria”.

2276