27-07-2022 ore 20:14 | Cronaca - Dall'italia
di Rebecca Ronchi

Addio al telemarketing e ai call center con l’iscrizione gratuita al registro delle opposizioni

Il nuovo registro pubblico delle opposizioni, (in vigore da oggi, mercoledì 27 luglio), consentirà di di bloccare le chiamate dei call center verso i numeri non presenti negli elenchi pubblici, inclusi i cellulari. L’iscrizione al registro è gratuita. Il servizio, gestito dalla Fondazione Ugo Bordoni per conto del Ministero dello Sviluppo Economico, consentirà di porre un argine al fenomeno del telemarketing aggressivo.

 

Iscrizione gratuita

Il registro pubblico delle opposizioni permetterà ai cittadini che non desiderano ricevere chiamate promozionali o commerciali di tutelare la propria privacy. L’iscrizione potrà essere fatta online, tramite la pagina dedicata sul sito del registro, inserendo i dati richiesti e le tipologie di pubblicità che non si desidera ricevere (telefonate e/o cartaceo).

 

Segnalare gli abusi

In alternativa è possibile iscriversi telefonando al numero verde 800-265265, via mail all’indirizzo [email protected] o tramite raccomandata con ricevuta di ritorno. Attraverso il sito del Garante della protezione dei dati personali è possibile segnalare eventuali abusi da parte di aziende di telemarketing (https://bit.ly/3PZmQFy).

3572