26-02-2021 ore 15:25 | Cronaca - Cremasco
di Riccardo Cremonesi

Maltrattamenti in famiglia, un uomo agli arresti domiciliari. Attivato il ''codice rosso''

Un uomo di 47 anni, residente nel Cremasco, è stato sottoposto agli arresti domiciliari dagli agenti del commissariato con l'accusa di maltrattamenti in famiglia. L'esecuzione della misura cautelare è stata emessa dal gip del tribunale di Cremona. “Dopo una mirata attività investigativa – spiega il vice questore Bruno Pagani – nata dalla denuncia della moglie per le continue vessazioni subite, abbiamo attivato il 'codice rosso' e posto al sicuro la donna, insieme alla figlia minorenne, presso una struttura protetta”.

 

Maltrattamenti che si ripetevano da anni

“Negli ultimi anni – prosegue Pagani – la donna era vittima di continue aggressioni fisiche e verbali, anche in presenza della figlia, fino ad arrivare ad essere minacciata con una pistola. Durante la perquisizione dell’abitazione della coppia è stata trovata un’arma giocattolo, priva del tappo rosso ma del tutto simile ad una pistola semiautomatica, alcuni proiettili e numerosi coltelli e spade”.

1778
speciale coronavirus la situazione del coronavirus in italia la situazione del coronavirus nel cremasco
Oggi al cinema
Eventi del giorno
libera associazione artigiani confartigianato

polocosmesi