25-03-2018 ore 18:46 | Cronaca - Istanbul (Turchia)
di Riccardo Cremonesi

Cremasco scomparso in Turchia, in campo la Farnesina. Apprensione per Alessandro Fiori

Apprensione per la sorte di Alessandro Fiori, 33 anni di Soncino, scomparso a Istanbul da circa due settimane. L'uomo è giunto nella città turca con un aereo proveniente da Milano Linate. Dopo l'atterraggio nessuno ha più avuto sue notizie. Nei giorni scorsi il padre ha trasmesso un appello nella trasmissione televisiva ‘Muge Anli Ile Tatli Sert’, la versione turca di Chi l’ha visto?, ad oggi senza risposta. Sulla vicenda stanno indagando i carabinieri di Soncino, la polizia turca e l'Interpol.

In campo la Farnesina
Alessandro Fiori lavora come rappresentante per una multinazionale. Spesso viaggia all'estero per lavoro, soprattutto in Medio Oriente e nell'Europa dell'est. In una nota la Farnesina ha comunicato di essere in stretto contatto con il consolato generale di Istanbul, con le autorità locali e con i familiari. Al caso è riservata la massima attenzione.

1326
speciale coronavirus la situazione del coronavirus in italia la situazione del coronavirus nel cremasco
Oggi al cinema
Eventi del giorno
libera associazione artigiani confartigianato

polocosmesi