23-11-2022 ore 10:38 | Cronaca - Crema
di Rebecca Ronchi

Borgo san Pietro, We are the future. Il sindaco in classe per un dialogo dedicato al rispetto

Grande fermento tra gli alunni delle classi quinta B e quinta C del plesso di Borgo san Pietro dell’istituto comprensivo Crema 1. Ieri mattina i ragazzi hanno incontrato e dialogato col sindaco Fabio Bergamaschi, accolto dal dirigente Attilio Maccoppi. Parola d’ordine: rispetto. Il progetto prevede incontri in presenza o online con autori, scrittori, illustratori, musicisti, personaggi di spicco della realtà locale ed ogni incontro è contraddistinto da una parola d’ordine attorno alla quale creare un confronto ed un’interazione con i bambini.

 

Proposte e speranze

Tanti i temi toccati con Fabio Bergamaschi: dal rispetto per l’ambiente a quello per la persona, da quello per la realtà scolastica a quello di semplici regole calate nella quotidianità. Si è parlato della giovane attivista Greta Thunberg, di barriere architettoniche, di problemi della scuola e di quelli della città. I ragazzi hanno fatto proposte, esternato dubbi e speranze in un’interazione attiva con un paziente sindaco che ha dato a tutti spazio e fornito risposte. Fabio Bergamaschi tornerà il primo dicembre per incontrare gli alunni della quinta A. Il progetto, giunto al secondo anno, è stato ideato e predisposto dall’insegnante Paola Adenti: ha coinvolto il team docenti delle tre sezioni di classe quinta. Altri interessanti interventi sono previsti lungo tutto il corso dell’anno scolastico.

1877