23-09-2020 ore 15:25 | Cronaca - Crema
di Gloria Giavaldi

Crema. Ex.o, il progetto di riqualificazione dell'università per il bando Emblematici

Si chiama 'Ex.o' il progetto di rilancio del sito universitario di Via Bramante che verrà candidato al bando Emblematici della Fondazione Cariplo per un importo di un milione di euro. L'obiettivo è quello di “creare un centro di alta formazione e ricerca, oltre che un hub dell'innovazione, a supporto della crescita dell'ecosistema innovativo e territoriale”.

 

Il progetto

Accanto ad interventi di riqualificazione della struttura attualmente in uso, è previsto “il trasferimento del corso di infermieristica unitamente alla volontà di creare un polo formativo in materia a supporto degli infermieri di comunità e con ulteriori corsi di perfezionamento” spiega Ilaria Massari, direttore di Reindustria innovazione. “Così si potranno creare profili professionali capaci di agire in raccordo con la medicina territoriale di base”. Il progetto prevede anche la realizzazione del laboratorio didattico di cosmetica a supporto dell'attuale corso di formazione post diploma. È inoltre contemplato l'avvio di attività della Fondazione Hub Innovazione, quale gestore del sito di alta formazione e ricerca, che “prenderà il testimone dell'Associazione cremasca studi universitari in un'ottica di evoluzione della governance”. L'esito della candidatura è previsto per la primavera 2021.

 

Hub dell'innovazione

Il progetto, dal valore complessivo di 1 milione e 800 mila euro, è sostenuto anche da un ampio partenariato: oltre al Comune di Crema in veste di capofila (400 mila euro), partecipano la Provincia di Cremona (250 mila euro), il Politecnico di Milano (14 mila euro), Acsu (60 mila euro) e la Camera di Commercio di Cremona (70 mila euro). Per il sindaco di Crema Stefania Bonaldi il progetto è ambizioso : “Il rilancio dell’università passa da una serie di interventi che lo rendano idoneo allo scopo che qui, tutti i partner, si sono prefissati: puntare sull’alta formazione, sia nell’ambito cosmetico che nella medicina. Il tessuto imprenditoriale del territorio e la necessità, di stringente attualità, di una figura come l’infermiere di comunità, compongono il progetto sul sito di via Bramante considerandolo un luogo che avrà più rapporti aperti con più dipartimenti universitari”. Sarà un luogo di 'condivisione di best practice e applicazione pratica' progettato per competere su scala globale anche facendo leva una collaborazione territoriale strategica tra imprese ed università.

1762

 La redazione consiglia:

politica - Crema
La commissione comunale di garanzia si è riunita oggi alle 18 per un aggiornamento “in merito alla permanenza dell’Università a Crema, il futuro dei ricercatori, i progetti...
speciale coronavirus la situazione del coronavirus in italia la situazione del coronavirus nel cremasco
Oggi al cinema
Eventi del giorno
libera associazione artigiani confartigianato

polocosmesi