23-05-2024 ore 17:04 | Cronaca - Montodine
di Denise Nosotti

Prende forma la caserma dei carabinieri. Pronta a settembre, servirà cinque comuni cremaschi

Procede la costruzione della nuova caserma dei carabinieri di Montodine. Come tiene a precisare il sindaco Alessandro Pandini: “il cantiere è attivo. L’edificio sta prendendo sempre più forma. Nelle prossime settimane si arriverà al tetto. la struttura servirà altri quattro comuni del territorio cremasco: Ripalta Guerina e Arpina, Credera Rubbiano e Moscazzano. Insieme abbiamo interpellato il provveditorato alle opere pubbliche e il ministero delle infrastrutture e dei trasporti, proprietario dell’immobile, affinché si procedesse con l’intervento. La nuova caserma è un’opera fondamentale per il territorio”.

 

Come si compone

La struttura, che dovrebbe terminare entro settembre, è destinata sia a zona operativa-logistica sia ad alloggi per le famiglie del personale militare. Il cantiere, ricordiamo, è stato aperto il 3 febbraio 2023. L’edificio si compone di due piani. Al primo si sviluppa la zona operativa mentre al secondo è prevista la cucina con dispensa, sala mensa e ritrovo, tre camerate con i relativi servizi igienici per i militari, locali per  l’attività fisica, lavanderia e stenditoi e, in un blocco separato, con accesso dal piano terra attraverso scale e ascensore, la parte riservata ai due alloggi. Al piano copertura sarà ricavato un terrazzino, raggiungibile dall’interno con scala a rampe, per l’alloggiamento dell’impianto antenna radio in dotazione all’arma.

2687